lunedì 18 febbraio 2019
In foto: la polizia a cavallo al parco Cervi
di Redazione   
lettura: 1 minuto
sab 15 apr 2017 18:59
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Primo servizio e primo arresto per i poliziotti a cavallo, tornati a Rimini nell’ambito del dispositivo di controllo predisposto dalla Questura per la Pasqua. Le manette sono scattate nel tardo pomeriggio di venerdì al parco Cervi dove due agenti si sono accorti di alcuni strani movimenti da parte di un giovane, bloccato insieme al presunto acquirente. La perquisizione ha confermato i sospetti visto che dalle tasche del ragazzo, un 20enne tunisimo, sono saltate fuori alcune dosi di marijuana. Con l’ausilio del cane antidroga Walli nel cespuglio dal quale era sbucato il giovane sono stati recuperati altri 30 grammi di droga. Gli agenti a cavallo della Polizia di Stato continueranno a pattugliare la città per tutto il periodo pasquale.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna