Basket D. Party Sport Ozzano-Dulca Santarcangelo 50-88

La presentazione della Dulca

in foto: La presentazione della Dulca

PARTY SPORT OZZANO-DULCA SANTARCANGELO 50-88

IL TABELLINO
BASKET OZZANO: Fierro 16, Zerbini 4,Rizzoni 5, Sandrolini 8, Lazzari 8, Passatempi 5, Guidetti 4, Ghiacci, Avallone. All.: Benini.

DULCA SANTARCANGELO: Ramilli 13, Cunico 18, Saponi 10, Dini 13, Fusco 3, Canini 10, Giuliani 3, Raffaelli 7, Tognacci 5, Pasini 4, Mondin 2. All.: Carrabotta.

Arbitri: Oddi M., Rose M.

Parziali: 23-17, 31-44, 42-62.

Era l’ultimo atto di un campionato straordinario. Era la partita della voglia di chiuderlo nel migliore dei modi. Era la prima quest’anno di Coach Carrabotta che ha sostituito un Max Bernardi in stato influenzale. Aveva 2 vittorie e 0 sconfitte nel suo palmares da capo allenatore ai Dulca. Com’è andata? Ecco il game recap!

Commento:
Primo quarto con sorprendentemente i padroni di casa a dominare totalmente il parquet. Una bomba dietro l’altra. Fierri infuocato. Tiri vincenti da ogni posizione e nel giro di 3 minuti il parziale è già di 15-2 per Ozzano.
Poi il cambio che svolta la partita.
Dentro capitan Saponi che alza di centimetri e chili lo tart five gialloblu e soprattutto mette esperienza e leadership a un quitetto che doveva ritrovare sè stesso.
Questo, mescolato con la difesa super aggressiva chiamata da coach Carrabotta, riporta gli Angels quasi a contatto. Il finale di primo quarto è sul 23-17 Ozzano.

Secondo periodo che comincia con Santarcangelo con un’altra faccia.
Pressing asfisiante a tutto campo, palle recuperate da tutti, Dini che in attacco è implacabile, Ramilli che corre senza sosta e trova soluzioni perfette (andatevi a guardare e riguardare in loop il passaggio al volo per Dini, uno spettacolo), Cunico che arma mano propria e dei compagni.
7-0 di parziale immediato e Dulca che mettono la freccia, cambiano marcia e sorpassano.
Coach Carrabotta fa ruotare molto bene e tanto i suoi giocatori che apportano freschezza e qualità e alla fine del secondo quarto gli Angels sono già in doppia cifra di vantaggio, 31-44.

Negli spogliatoi il Coach carica una volta di più i suoi ragazzi che tornano in campo col piglio del secondo quarto. Raffaelli è il solito runner-back che vola in contropiede e ruba punti.
Tutta la difesa è orchestrata alla perfezione allo steal.
La palla circola in maniera ottima per tutto il quarto che vede un Canini in gran forma e che si chiude sul 42-62.

Ultimo parziale da totale garbage time.
I giocatori ruotano tutti e vanno tutti a referto. Ognuno fa vedere che questo campionato va onorato fino alla fine, per non disperdere concentrazione e per prepararsi mentalmente anche alla prossima gara.
Sì perchè questa gara finisce 50-88 per i Dulca che raggiungono anche l’obiettivo di Coach Bernardi di provare a tenere a 50 punti gli avversari e aggiungendo un’altra vittoria al palmares di Michele Carrabotta, ma ci si proietta subito alla prossima che potrebbe essere la ciliegina sulla torta.

La finalissima per la regina della Serie D Emilia Romagna contro San Giovanni Persiceto che si giocherà in campo neutro al PalaMarchetti di Castelguelfo.

Si può parlare di questa stagione. Di queste partite che hanno visto solo una sconfitta nel record e un campionato dominato dall’inizio alla fine. Si può parlare di questi ragazzi che ogni giorno sono migliorati e hanno creato uno spirito di gruppo inossidabile. Si può parlare dello staff che ha lavorato fin da agosto per arrivare a questo obiettivo. Da Massimo Bernardi, a Michele Carrabotta che ieri sera a detta sua ci potrebbe aver preso quasi gusto a sedere come capo allenatore se Massimo non si sbriga a tornare (scherzando ovviamente), a Franco Ferroni che ha portato esperienza e qualità. E a tutto lo staff fisico e atletico che ha permesso che questa squadra arrivasse in una forma strabiliante anche a maggio. Ma tutto ciò che si può dire a società, staff tecnico, staff fisico, giocatori è complimenti a voi che ci avete regalato dei momenti bellissimi. E si deve dire grazie a tutti i tifosi, a quelli che hanno seguito gli Angels in casa, a quelli che hanno preso la macchina il sabato o la domenica dopo pranzo e hanno macinato chilometri pur di vedere i propri beniamini. Grazie davvero, perchè questa non è solo una società e una squadra, questa è una famiglia.

CRISTIAN TARTAGLIA

 

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454