venerdì 18 gennaio 2019
In foto: © Manuel Migliorini / Adriapress.
di Redazione   
lettura: 1 minuto 1.511 visite
sab 22 apr 2017 10:45 ~ ultimo agg. 13:55
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 1.511
Print Friendly, PDF & Email

Ultimi sopralluoghi della Procura, alla presenza di uomini della Capitaneria, sul relitto del Dipiù arenato sulla barriera frangiflutti del porto di Rimini. La Procura non ha comunque nominato nessun perito. Si cerca di capire anche quali siano state le cause dell’avaria al motore: gli inquirenti hanno sentito come persona informata anche il proprietario dell’azienda di Marina di Ravenna, specializzata in mediazione nella compravendita di natanti, che aveva venduto la barca ad Alessandro Fabbri.

La Procura di Rimini ha aperto un fascicolo contro ignoti per naufragio colposo. Nel naufragio dell’imbarcazione, avvenuto martedì pomeriggio col mare in burrasca, sono morte quattro delle sei persone dell’equipaggio.

Altre notizie
di Redazione
di Redazione
Notizie correlate
di Andrea Polazzi
VIDEO
di Redazione
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna