lunedì 9 dicembre 2019
menu
Nazionale Politica

La senatrice Cirinnà a Rimini per sostenere la mozione Orlando

In foto: la senatrice Cirinnà a Rimini
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 28 apr 2017 16:12
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Prosegue la sfilata dei big del PD nel riminese in vista del voto per la segreteria del Partito Democratico. Oggi ha fatto tappa a Rimini la senatrice Monica Cirinnà che ha partecipato ad un incontro organizzato dal comitato riminese a sostegno della candidatura di Andrea Orlando. La promotrice della legge sulle unioni civili, accompagnata del vicesindaco di Verucchio Alex Urbinati e dal presidente del consiglio comunale di Rimini Sara Donati, ha visitato anche la Casa delle Donne del Comune. “Omofobia e violenza sulle donne hanno radici comuni, partono entrambe dall’annullamento della libertà, dal voler annientare ogni diversità che non si vuol comprendere”, ha spiegato la senatrice, ricordando con un applauso anche Gessica Notaro, la 28enne riminese aggredita con l’acido dall’ex fidanzato. Al Caffè Cavour è andato poi in scena l’incontro pubblico con i sostenitori della mozione Orlando. “Quello che abbiamo fatto con la legge sulle unioni civili è stato un passo importante – ha ricordato – ma il percorso è ancora lungo. Se Renzi e la maggioranza del Pd avessero voluto proseguire sulla strada dei diritti a quest’ora avremmo anche lo Ius Soli, oltre a tanti altri provvedimenti ancora impantanati in Parlamento. Io quella spinta propulsiva che mi sarei aspettata da un partito di sinistra non l’ho vista. Nella mozione Orlando ci sono tre parole chiave, libertà, uguaglianza e laicità, le stesse linee guida su cui si basa la legge sulle unioni civili. Ripartiamo da qui: oggi serve un Pd unito, popolare, che ascolti e torni tra la gente”.

Sabato 29 aprile chiuderà la campagna riminese il sindaco di Bologna Virginio Merola che, in compagnia del deputato Andrea De Maria e dall’assessore regionale Emma Petitti, interverrà alle 18 all’Enoteca Spazi.

A sostegno invece della mozione Renzi sempre domani arriverà il ministro Maria Elena Boschi (vedi notizia).

Si vota domenica dalle 8 alle 20. 

Altre notizie
di Redazione
di Maurizio Ceccarini
VIDEO
di Simona Mulazzani
Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna