giovedì 22 agosto 2019
menu
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 11 apr 2017 00:47
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

Match di alto livello per l’undicesima edizione di uno dei più importanti galà di sport da combattimento, conosciuto e rinomato in tutta Italia, organizzato al Seven Sporting Club a Savignano sul Rubicone dalla Pro-Fighting Bellaria/Seven del maestro Andrea Brigliadori in collaborazione con Around Sport. Una serata, quest’anno, tutta made in Italy con i migliori atleti nella propria categoria di peso.

Francesco “The Hammer” Palermo, savignanese, beniamino di casa della Pro-Fighting Bellaria/Seven, campione europeo 2015, ha vinto la Cintura di Campione pro KOA nelle regole del K1, categoria 75kg – titolo creato per l’evento come riconoscimento della federazione WTKA all’organizzazione – contro il siciliano Saro “The Sicilian Don” Presti, icona della kick boxing made in Italy e atleta stimatissimo anche all’estero.

Roberto “Titano” Gheorghita della Pro-Fighting San Marino, appena laureatosi campione mondiale in Germania, ha vinto ai punti contro Cristian Faustino della Pro-Fighting Bologna, anche lui campione europeo, in una resa dei conti tra i due che ha visto il sammarinese prevalere alla fine di un match molto combattuto.

Il plurititolato Luca Donadio della Pro-Fighting Napoli ha vinto ai punti contro il talentuoso e imprevedibile Nicolae Bordian della Pro-Fighting Imola in uno dei match più spettacolari della serata.

Nicola Severi della Pro-Fighting Bellaria/Seven ha vinto alla prima ripresa contro Samuele Lanzolla del Team Scorrano di Taranto; l’atleta campano non ce l’ha fatta a continuare l’incontro a causa del dolore alla gamba dovuto a un potente low kick (calcio basso) e ha dovuto lasciare il ring sorretto dagli uomini del suo team.

Questi i risultati degli altri atleti del team organizzatore, la Pro-Fighting Bellaria/Seven:

Andrea Gozzi ha vinto per ferita dovuta a un high kick (calcio alto) su Magdi Amdi della PF Pianoro
Claudio Pizzi ha pareggiato contro Matteo Troiani della PF Roma
Vittorio Cozza ha perso per ferita dovuta a testata involontaria contro Xavier Ibraimovski della PF Macerata.

Gli incontri sono stati ripresi dalle telecamere di Rai Sport che li trasmetterà nei prossimi giorni.

La serata, animata da un pubblico numeroso ed entusiasta, è stata presentata dal funambolico speaker MirKo “Plastic Man” Bucci e dalle Ring Girl by Around Sport, ha visto rendere un commovente omaggio alla memoria del maestro Federico Marchini, a cui il Gran Galà di Savignano è dedicato.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna