Gara1. T&A San Marino-Novara 4-2

Novara

in foto: Albanese

GARA1. T&A SAN MARINO-NOVARA 4-2

Gara dura, tesa ed equilibrata, ma la T&A vince e mantiene l’imbattibilità stagionale dopo cinque partite. Il 4-2 con Novara matura in una prima parte di match nel quale i Titani riescono a mettere abbastanza fieno in cascina per poi resistere agli ultimi attacchi piemontesi. Da segnalare i due doppi di Mario Chiarini e un Camacho che al 7° e al 9° inning lascia Novara all’asciutto con tre uomini in base.

Albanese e compagni vanno avanti nel punteggio già nella parte bassa del primo inning. Il partente piemontese, Aristil, è carico e infila subito due strike out. Sul terzo uomo, Avagnina, arrivano altri tre strike, ma l’ultimo lancio è pazzo e Lole riesce ad arrivare salvo in prima. È la chiave, perché subito dopo arriva Chiarini con il doppio a siglare l’1-0 sul tabellone di Serravalle.

Al 2° altro punto T&aA: base a Epifano, singolo di Ermini e, con uomini agli angoli e un out, volata di sacrificio di Pulzetti, con l’esterno destro ospite Pizzorni che sceglie di provare a prenderla al volo in zona di foul ma lascia così entrare il 2-0 San Marino. L’unico sussulto novarese nel primo terzo di gara è rappresentato dal doppio di Alvarez in apertura di 2° inning, con Quevedo bravo però a rimediare. Lo stesso catcher ospite, però, al 4° la spedisce davvero lontano per un fuoricampo che dimezza lo svantaggio (1-2) e che rinvigorisce le speranze ospiti.

Poco male per la T&A perché al cambio di campo le distanze sono subito ristabilite dopo che nell’inning precedente non erano arrivati punti con le basi cariche e zero out. A pestare il piatto di casa base al 4° è Pulzetti, che dopo aver toccato un gran triplo segna sulla battuta di Poma (3-1).

Novara spegne l’incendio inserendo Ruiz per Aristil, mentre Quevedo continua, anche se nella parte alta del 5° è messo in difficoltà. Dopo due out veloci arrivano la base all’ex Ramos, il doppio di Angulo e la base ad Alvarez. Cuscini carichi e dentro Perez, col rilievo che prima fatica (tre ball) ma poi lascia al piatto Bassani. È la prima delle tre volte in cui, nel corso della partita, Novara finirà l’inning con tre in base.

Al 7° la squadra ospite va ancora vicinissima al pari. Loardi e Ramos si guadagnano la base ball e fanno scendere dal monte Perez. Sale Yoimer Camacho, con Angulo che arriva subito in base su errore di Epifano e con Novara che, nell’azione, segna il 2-3. Per Alvarez c’è un’altra base ball e così lo scenario, per la T&A, è di quelli nefasti: tre in base con zero eliminati. Sul monte però c’è Camacho, che prima elimina al piatto Bassani, poi fa battere in diamante Batista per l’out a casa e infine mette strike-out anche Monello.

Scampato il pericolo, la T&A segna un punto importante nella parte bassa dell’8° sul terzo pitcher piemontese, Brent Buffa. Pulzetti arriva in prima su errore, nell’azione giunge anche in seconda e poi, con Poma in battuta, raggiunge la terza su palla mancata. Dopo la base ball a Poma, il 4-2 arriva sulla grounder di Ferrini.

Si può stare tranquilli? Non proprio, c’è da lottare fino alla fine. Al 9°, con un uomo in base (Angulo) e due out, arrivano anche i singoli di Bassani e Batista. Ancora una volta basi piene, ancora una volta si rischia. Ancora una volta Yoimer Camacho ha il sangue freddo di un rettile: Monello strike out e tutti a casa. La T&A vince 4-2.

IL TABELLINO
NOVARA: Loardi es (0/3), Ramos dh (0/3), Angulo ss (2/5), Alvarez r (2/3), Bassani 2b (2/5), Batista 3b (2/5), Gallo (Monello 0/4) 1b (0/1), Dobboletta ec (1/4), Pizzorni ed (0/4).

T&A: Poma ec (1/3), Ferrini 3b/ss (0/4), Avagnina es (0/4), Chiarini (Babini) dh (2/4), Albanese r (0/4), Epifano (Imperiali 2b 0/0) ss (0/1), Ermini 1b (1/4), Reginato ed (0/4), Pulzetti 2b/3b (0/3).

NOVARA: 000 100 100 = 2 bv 9 e 4
T&A: 110 100 01X = 4 bv 5 e 1

LANCIATORI: Aristil (L) rl 3, bvc 4, bb 5, so 6, pgl 3; Ruiz (r) rl 4, bvc 1, bb 1, so 3, pgl 0; Buffa (f) rl 1, bvc 0, bb 1, so 1, pgl 0; Quevedo (i) rl 4.2, bvc 5, bb 3, so 6, pgl 1; Perez (r) rl 1.1, bvc 1, bb 2, so 2, pgl 0; Camacho (W) rl 3, bvc 3, bb 1, so 5, pgl 0.

NOTE: fuoricampo di Alvarez (1p. al 4°), triplo di Pulzetti, doppi di Alvarez, Angulo e Chiarini (2).

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454