Basket U18 d’Eccellenza. Rimini Crabs-Grissinbon Reggio Emilia 78-75

crabs, desio

UNDER 18 D’ECCELLENZA, INTERGIRONE “A” – II DI RITORNO

BASKET RIMINI CRABS-GRISSINBON REGGIO EMILIA 78-75 (19-21; 47-34; 61-56)
Crabs: Del Fabbro n.e., Janev n.e., Galassi 17, Demaio 7, Favali 16, Moffa 14, Casadei, Clementi, Udom 18, Gregori n.e., Trunic 6.
All.: Ferro, Porcarelli.

Nella seconda giornata di ritorno dell’interzona, i Crabs si aggiudicano una partita tiratissima con la Reggiana, con il verdetto che matura soltanto negli ultimi due minuti.

Partono fortissimo gli ospiti che con tre triple più un canestro da due dopo appena due minuti di gioco si portano sullo 0-11.
L’avvio shock costringe al time-out coach Ferro ed i granchietti ritrovano la fiducia: la difesa di Galassi e Demaio (7 punti, 4 recuperi, 4 assist) sugli esterni ed i canestri di Udom e Favali (16 punti, 5 recuperi, 9 falli subiti) propiziano un parziale di 19-10 nei restanti 8′ che valgono il -2 alla prima sirena (19-21).

Nel secondo quarto i Crabs svoltano, la difesa a tutto campo frutta sei palle recuperate sulle quali in contropiede arrivano canestri facili; Reggio sembra non avere contromosse e Rimini con Moffa e Trunic, sostenuti dagli assist dei due play, confeziona un 28-13 di parziale che vale un’apparente tranquillità (47-34).

Nel terzo quarto però si rivedono gli spettri del primo quarto: tante difficoltà in attacco, questa volta però la difesa regge ed alla terza sirena il match, seppur riaperto, registra comunque un vantaggio interno di 5 punti (61-56).

Si arriva dunque all’ultimo quarto che, come spesso accade in questa interzona, è assolutamente da brividi.
Gara punto a punto, la Reggiana impatta sul 73-73 ma due liberi di Moffa (14 punti, 8 rimbalzi, 5 recuperi) ed un canestro di Udom (18 punti con 7/10 al tiro) danno il 77-73 a 1′ dalla fine.
La Grissinbon non molla: 1/2 ai liberi, palla rubata dopo l’errore, altro 1/2 dalla linea della carità e con soli 11″ da giocare il punteggio è di 77-75.
Fallo sistematico su Galassi (17 punti, 6 rimbalzi, 4 assist) che dalla lunetta fa 1/2 (78-75). Reggio ha la palla del pareggio ma è costretta ad un tiro forzatissimo che non prende niente.
Sulla palla vagante a rimbalzo suona la sirena: finale 78-75.
Vittoria fondamentale per continuare a sperare, anche se resta il rammarico di non essere riusciti a ribaltare il -4 dell’andata.

Classifica

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454