Basket D. AICS Forlì-Dulca Santarcangelo 55-64

AICS Forlì-Dulca Santarcangelo

in foto: La panchina Dulca ed il pubblico

AICS FORLÌ-DULCA SANTARCANGELO 55-64

TABELLINI
AICS FORLI:
Ravaioli 15, Nervegna 3, Totaro 11, Crocini 8, Perugini 4, Bergantini 2, Valgomigli 5, Mariani 5, Bergantini F, Galeotti, Bacchini. All. Chiadini.

DULCA SANTARCANGELO: Saponi 13, Raffaelli 11, Cunico 12, Dini 20, Giuliani 4, Fusco 4, Canini, Tomassini, Tognacci, Pasini, Ramilli, Mondin. All. Bernardi.

ARBITRI: Cascioli e Campedelli.

CRONACA E COMMENTO
Si voleva continuare sullo stesso percorso intrapreso tutto l’anno. Si voleva mantenere alta la concentrazione e portare a casa i due punti. Con la paura che dopo aver chiuso il campionato, si potesse prendere il match in scarico. Non lo si è fatto. Anzi, con il solito terzo quarto in uscita dagli incitamenti in spogliatoio i Dulca prendono il controllo della partita e il tabellone luminoso dice 55-64 Angels.

LA PARTITA
Primo quarto a ritmi molto blandi. Le squadre non corrono troppo e sbagliano tanto. Tante palle perse da una parte e dall’altra. Percentuali basse soprattutto per le scelte di tiro ogni tanto azzardate. Saponi da una parte domina l’area offensiva e in risposta ci pensa Ravaioli. Due capitani a confronto che indirizzano il primo parziale sulla strada dell’equilibrio totale. 13 pari e patta a fine primi 10 minuti.

Secondo quarto sempre in asse tra le due squadre. Sorpassi e contro sorpassi. Raffaelli è sempre decisivo, ma Perugini trova dalla mattonella in angolo più di una conclusione a bersaglio. A salire in cattedra è poi Dini che domina tra penetrazioni dal perimetro e dal post basso riporta i Dulca avanti. 30-26 fine secondo parziale.

Uscita dagli spogliatoi con un altro piglio per Santarcangelo, che comincia a correre di più, ad aumentare la pressione con la solita difesa allungata, a recuperare palloni decisivi e catapultarsi in contropiede. Un 12-2 di parziale griffato Dulca spacca la partita. È sempre Dini a dirigere le operazioni. Ci provano Totaro e Crocini a riaccorciare, ma Cunico e Raffaelli chiudono la pratica in anticipo. Fine terzo quarto sul 33-50 Dulca.

Ultimo periodo in totale garbage time. Forlì tenta la scalata, ma ogni tentativo è ricacciato indietro da un Dini in forma stratosferica (chiuderà con 20 punti). Vincono così i Dulca Santarcangelo 55-64 su un campo ostico data la caratura della formazione di casa.

Non era facile arrivare ai due punti, soprattutto contro una squadra che aveva fame di vittoria per mettere l’aritmetica sui play-off. Non era facile neanche mantenere alta la concentrazione dopo la vittoria del campionato. Invece i ragazzi di Coach Bernardi non hanno tradito le attese e hanno superato l’ostacolo con tutto il carattere del mondo.

Ora le ultime due partite per continuare al coltivare il sogno di chiudere il campionato con una sola sconfitta e poi il 7 maggio arrivare pronti alla sfida per la gloria della vittoria della Serie D con la vincente dell’altro girone, San Giovanni Persiceto.

Sabato 22 aprile al PalaSGR la partita con l’International Imola.

Cristian Tartaglia

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454