mercoledì 23 gennaio 2019
di Simona Mulazzani   
lettura: 1 minuto 1.599 visite
dom 23 apr 2017 14:41 ~ ultimo agg. 24 apr 14:10
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 1.599
Print Friendly, PDF & Email

Vendevano alcolici a minorenni e avevano trasformato il locale in una discoteca abusiva. La questura di Rimini ha imposto la chiusura per trenta giorni al Monkey bar, locale sul lungomare di Cattolica. Il provvedimento, notificato ieri sera, entra in vigore nella giornata di oggi.
Da tempo erano arrivate segnalazioni su presunte irregolarità e dalle verifiche è emerso che i baristi servivano alcol senza chiedere i documenti a ragazzini minori di sedici anni. Veniva anche permesso di fumare al chiuso, in palese violazione della normativa vigente. Inoltre, la polizia di Stato ha accertato che il Monkey funzionava come discoteca nonostante fosse sprovvisto della licenza.

(Ansa)

Altre notizie
al servizio di quattro comuni

Inaugurato il nuovo sportello Hera

di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna