Volley B2 F. Caf Acli Stella Rimini-Volleyarno Montevarchi 3-2 (gallery)

Volleyarno Montevarchi

in foto: Il saluto finale delle riminesi

Caf Acli Stella Rimini-Volleyarno Montevarchi 3-2 (25-21, 18-25, 18-25, 25-15, 15-6)

Il tabellino
Caf Acli Stella Rimini: Costantino 7; Bologna 26; Morosato 1; Francia 14; Ciavaglia 8; Ugolini 6; Arcangeli (L1); Giardi 2; Ambrosini; Carnesecchi 3; Soldati 9; Urbinati (L2) n.e. All.: Biselli.

Volleyarno Montevarchi: Gineprini 10; Massi 5; Bonechi 15; Mantelli 15; Manetti 9; Michelini 9; Bertozzi (L); Merli; Ory 2; Manna. All.: Piazzese.

Arbitri federali: Mirko Girolametti e Marco Perotti di Ascoli Piceno.

Note: Muri: Stella-Volleyarno 2-12. Battute vincenti: Stella-Volleyarno 3-6. Battute sbagliate: Stella-Volleyarno 6-5.

CRONACA E COMMENTO
La Caf Acli Stella Rimini soffre e vince al tie-break, per la seconda volta in questa stagione, contro un Volleyarno Montevarchi battagliero in una gara dai ritmi altalenanti. Per le ragazze di coach Biselli si tratta del 13° successo in serie B2, di cui 9 ottenuti tra le mura amiche del Pala Stella di Rimini: stabiliti dunque, in una sola partita, due record nella storia della società gialloblu.

Nel primo set le due squadre in campo danno vinta a una sfida avvincente e spettacolare, in cui Bologna e Francia per le romagnole e Mantelli e Bonechi per le toscane salgono in cattedra con i loro attacchi vincenti. Grazie anche a qualche errore in battuta delle “bright stars”, a condurre momentaneamente l’incontro è il Volleyarno Montevarchi al primo intermedio della prima frazione di gioco (7-8). Nel momento migliore della formazione ospite, la Caf Acli Stella Rimini trova però idee ed energie per reagire ribaltando così il punteggio parziale grazie alle schiacciate di Ugolini, Francia e Bologna e agli scavetti di Costantino (15-12). Da lì in poi la compagine gialloblu concede poco e niente alle avversarie che tentano, in più di un’occasione, di controbattere sempre con Bonechi e Mantelli ma, anche al terzo intermedio, la Stella rimane in vantaggio (21-16). Successivamente arrivano i punti decisivi per la vittoria del primo set da parte della Caf Acli Stella Rimini che portano la firma di Bologna, Costantino e Francia (25-21). Caf Acli Stella Rimini-Volleyarno Montevarchi 1-0.

Nel set successivo, il secondo della partita, le toscane sono agguerrite come non mai e partono subito forte grazie ai punti realizzati da Gineprini, Mantelli, Manetti e Michelini (3-8). Le ragazze di coach Biselli provano più e più volte a rientrare in gara ma la situazione è già compromessa: il Volleyarno Montevarchi infatti continua a segnare senza sosta realizzando un ampio margine di vantaggio sulla formazione riminese sia al secondo (11-15) che al terzo intermedio (17-21). Coach Biselli, per raggiungere le avversarie, apporta qualche cambiamento nel sestetto gialloblu in campo ma i segnali di ripresa non arrivano; la compagine toscana, trascinata ancora una volta da Bonechi e Mantelli, ringrazia e fa suo il secondo set (18-25). Caf Acli Stella Rimini-Volleyarno Montevarchi 1-1.

Nella terza frazione di gioco la Caf Acli Stella Rimini vuole chiudere definitivamente i conti per portarsi a casa l’intera posta in palio. Gli attacchi vincenti di Ciavaglia, Bologna, Soldati e Francia permettono alla squadra gialloblu di essere già in avvio in vantaggio di quattro punti sulle avversarie (8-4). Poi per le “bright stars” è black out totale: il Volleyarno Montevarchi approfitta del calo di concentrazione delle padrone di casa e ribalta la situazione segnando una raffica di punti con Gineprini, Massi, Michelini e Mantelli (14-15 al secondo intermedio). Le toscane non si fermano e vanno a segno per sei volte consecutive, consolidando il vantaggio mentre le romagnole non trovano soluzioni alla momentanea crisi (14-21). La Caf Acli Stella Rimini riesce a realizzare qualche punto ma la situazione è ormai compromessa; il terzo set va al Volleyarno Montevarchi con lo stesso risultato di quello precedente (18-25). Caf Acli Stella Rimini-Volleyarno Montevarchi 1-2, le toscane esultano perché hanno strappato almeno un punto alla quinta forza del girone F di serie B2.

Nel quarto set si rivede finalmente la vera Stella che realizza punti a manetta subendone pochissimi, permettendo così ai suoi tifosi di spazzare via le proprie paure e preoccupazioni nate dopo le ultime due frazioni di gioco (8-4 al primo intermedio). Bonechi e Manetti, più di una volta, provano a capovolgere la situazione a favore del Volleyarno Montevarchi ma la Caf Acli Stella Rimini è veramente incontenibile e continua ad andare a segno con Morosato, Bologna e Costantino (15-8 al secondo intermedio). Anche Soldati e Carnesecchi aiutano le gialloblu a mantenere il vantaggio pure nel penultimo intermedio (21-14). Il Volleyarno Montevarchi non ha più le forze né piani per rispondere all’assedio della formazione di casa; le “bright stars”, di conseguenza, spadroneggiano con Soldati, Bologna e Costantino fino alla vittoria del set (25-15). Caf Acli Stella Rimini-Volleyarno Montevarchi 2-2, si va al tie-break.

Anche nella quinta frazione di gioco è la Caf Acli Stella Rimini a essere padrona del campo e del gioco: Bologna, Soldati, Ugolini, Carnesecchi e Costantino contribuiscono infatti, con i loro punti, alla realizzazione di un cospicuo vantaggio sulle avversarie a metà tempo (8-2). L’elettrocardiogramma delle toscane è completamente piatto; le “bright stars” vanno ancora a segno con Bologna, Costantino e Soldati e vincono l’incontro. Caf Acli Stella Rimini-Volleyarno Montevarchi 3-2, le gialloblu conquistano due punti che permettono loro di arrivare a quota 40 punti in classifica mentre le avversarie tornano in Toscana con un punto importante in chiave salvezza.

“Siamo contente della vittoria, è sempre bello vincere davanti ai nostri tifosi – ha dichiarato a fine gara Chiara Morosato, palleggiatrice della Caf Acli Stella Rimini –. Il nostro obiettivo è vincere più partite possibile anche al Pala Stella. Nel secondo e terzo set c’è stata poca grinta nel nostro approccio alla gara contro il Volleyarno Montevarchi ma, per fortuna, in quelli successivi abbiamo riottenuto la giusta cattiveria agonistica per vincere la partita. Per raccogliere almeno un punto nella prossima partita a Jesi, bisogna ripartire dalla buona prestazione offerta all’andata nonostante la sconfitta al tie-break. Dovremo dare tutte quante il cento per cento”.

Le altre gare della ventunesima giornata:
Sabato 25 marzo:
Convergenze Cus Siena-Ternedil Acquasparta 3-0 (25-14, 25-17, 25-23)
Centro Diesel Pagliare Volley-Pieralisi Volley Jesi 0-3 (22-25, 17-25, 19-25)
New Font Mori Gubbio-3M Pallavolo Perugia 2-3 (27-25, 15-25, 22-25, 25-20, 7-15)
Roana Helvia Recina Macerata-Corplast Corridonia 3-0 (25-17, 25-20, 25-22)

Domenica 26 marzo:
Valdarninsieme Castelfranco-Team 80 Gabicce Gradara ore 17.30
Omg Galletti Valleceppi-Sacrata B-Chem Civitanova Marche ore 18

Classifica dopo 21 giornate (legenda: *= una partita in meno): Roana Helvia Recina Macerata 60; Pieralisi Volley Jesi 54; Corplast Corridonia 47; Sacrata B-Chem Civitanova Marche* 42; Caf Acli Stella Rimini 40; Omg Galletti Valleceppi* 37; Convergenze Cus Siena 26; 3M Pallavolo Perugia 25; Volleyarno Montevarchi 23; Ternedil Acquasparta 22; Centro Diesel Pagliare Volley 21; Valdarninsieme Castelfranco* 20; Team 80 Gabicce Gradara* 14; New Font Mori Gubbio 4.

Andrea Lattanzi
Caf Acli Stella Rimini

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454