domenica 20 gennaio 2019
di Redazione   
lettura: 2 minuti
dom 26 mar 2017 17:19 ~ ultimo agg. 18:12
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

58% per la mozione Renzi e 42% per la Orlando. E’ il dato reso noto oggi dai sostenitori della mozione Renzi dopo la prima settimana di assemblee di circolo nel territorio riminese. Quello diffuso ieri dalla mozione Orlando parlada di 55 e 45 La mozione emiliano resta ferma al palo).

Per il consigliere comunale Giulia Corazzi, una delle più giovani del comitato per Orlando, questi primi giorni di congresso “hanno mostrato il bisogno e la necessità di ricominciare a fare politica sui territori, a fianco dei nostri iscritti che vogliono tornare ad avere un ruolo nel processo decisionale del partito. I cardini della mozione Orlando sono proprio quelli della partecipazione e dell’ascolto, dell’inclusione, della voglia di rifondare per davvero il Pd dal basso. Una sfida difficile, sul piano culturale, ma totalmente aperta. I primi giorni di congresso hanno dimostrato che ricostruire un senso di comunità è possibile, la gente ce lo chiede”.

Commenta Giorgia Bellucci, coordinatrice provinciale della Mozione Renzi a Rimini:”Temi come il lavoro, i servizi sociali, la scuola, la sanità e sicurezza non solo sono quelli principali ma i nostri iscritti chiedono che si faccia un passo in avanti. Se qualcuno preferisce guardarli con un’ottica (come eravamo una volta) adesso è fondamentale declinare al futuro questi temi. E queste tematiche sono emerse con forza nei congressi che si sono già tenuti”. “la mozione Renzi e i suoi rappresentanti presenteranno i punti di un’idea di partito non ferma alle nostalgie ma che propone un’idea di futuro e di ruolo principale del Partito Democratico nella società italiana. Come territorio riminese sempre come mozione Renzi, rimarchiamo il grande lavoro dei nostri amministratori locali nel sapere trovare idee e risposte che hanno riportato il modello Rimini come esperienza virtuosa e positiva del paese. Infine vogliamo ringraziare tutti i sostenitori e partecipanti delle tre mozioni discusse, perchè sia Rimini che il resto del paese mostrano e dimostrano un bellissimo esempio di democrazia e partecipazione rara in Europa”.

Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna