mercoledì 11 dicembre 2019
menu
Icaro Sport

Under 18 d'Eccellenza. Virtus Isola Bergamo-Basket Rimini Crabs 78-74

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 25 mar 2017 12:09 ~ ultimo agg. 12:36
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

UNDER 18 D’ECCELLENZA, GIRONE A – III DI ANDATA
VIRTUS ISOLA BERGAMO-BASKET RIMINI CRABS 78-74 (24-21; 35-38; 57-50)

Virtus: Magni 4, Bonfanti 5, Vitali 6, Dogani 4, Bedini 22, Monti, Dadda 4, Modense 1, Piccoli 19, Bosisio, Corna 5, Crimeni 8.

Crabs: Rinaldi n.e., Del Fabbro n.e., Janev, Galassi 19, Demaio 8, Favali 11, Moffa 18, Casadei, Clementi 3, Udom 15, Trunic. All.: Ferro, Porcarelli.

(pk) Un brutto terzo quarto costa agli Under 18 (privi dell’infortunato Mladenov) la sconfitta sul campo della Virtus Bergamo (78-74): i ragazzi di coach Ferro restano al palo nel concentramento interregionale “A” mentre Bergamo sale a 2 vittorie su 3 partite.

L’inizio è targato Rimini, con un Moffa scatenato che con 7 punti consecutivi issa i suoi fino al +6 (9-15). I Crabs conservano il +6 fino al 15-21, ma uno sciagurato finale di quarto, condito da tante palle perse, permette a Bergamo di infilare un parziale di 9-0 per chiudere la frazione sul 24-21.
Nel secondo quarto per 3′ non segna nessuno, il punteggio rimane bloccato sul 26-26 poi sono i Crabs a piazzare un parziale di 0-7 (26-33). Bergamo recupera e pareggia ma una tripla allo scadere di Moffa manda i granchietti al riposo sul +3 (35-38).

Terzo quarto decisivo per le sorti del match: i Crabs vanno in difficoltà contro il pressing a tutto campo dei bergamaschi, che piazzano un parziale di 22-12 e chiudono il quarto sul +7 (57-50). Sarà uno svantaggio che Rimini non riuscirà più a recuperare.

La fuga degli orobici continua infatti anche nell’ultimo periodo fino al massimo vantaggio di +12 (62-50). Arriva la reazione dei Crabs che con Galassi e Udom (15 punti, 10 rimbalzi) rientrano fino al -7 (75-68): è troppo tardi per vincere la partita, ma con i falli tattici e due triple di Moffa (18 punti con 7/15 al tiro) i granchietti riescono per lo meno a chiudere sul -4 (78-74).

Prossimo appuntamento: ancora una lunga trasferta, lunedì 3 aprile a Borgomanero (NO). L’incontro non si disputerà il 29 marzo per la convocazione in Nazionale di Moffa.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna