lunedì 16 dicembre 2019
menu
Icaro Sport

Under 18 d'Eccellenza. Grissin Bon Reggio Emilia-Basket Rimini Crabs 92-88

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 17 mar 2017 09:39
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

UNDER 18 D’ECCELLENZA, INTERGIRONE A – II DI ANDATA
GRISSIN BON R. EMILIA-BASKET RIMINI CRABS 92-88 (20-12; 38-32; 65-63)

Crabs: Rinaldi n.e., Galassi 9, Mladenov 16, Berni 2, Favali 31, Moffa 15, Casadei 3, Clementi, Udom 10, Gregori n.e., Trunic 2. All.: Ferro, Porcarelli.

Reggiana: Salzano, Zampogna 4, Bonacini 11, Degli Esposti 20, Sambe, Bondioli 4, Dias, Cipolla 12, Dellosto 15, Vigori 17, Cremaschi, Tchamadeu 9. All.: Menozzi.

(pk) I granchietti dell’Under 18 incappano in una brutta serata al tiro (38/84 complessivo dal campo) e cominciano il loro intergirone (il primo turno contro Moncalieri rinviato a lunedì 20 marzo) con una sconfitta sul campo delle Grissin Bon Reggio Emilia, quarta forza della regione che si era imposta su Rimini anche in regular season (84-76).
Partita iniziata subito male con la Reggiana che in 2′ vola sul 7-0, approfittando delle mani gelide dei Crabs (0/6 dal campo). Finalmente i Crabs si sbloccano ma le percentuali restano deficitarie (6/18 nel quarto), la Reggiana chiude +8 (20-12).

Nel secondo periodo i Crabs si riportano a contatto con due canestri di Mladenov e Trunic ma la Grissin Bon allunga nuovamente a +10 a suon di triple (30-20 dopo 5′). Nei Crabs il solo Mladenov, supportato da Favali, sembra in grado di reggere l’urto reggiano, ma al riposo lungo il divario è di soli 6 punti (38-32), nonostante lo score registri un misero 12/41 dal campo con un insolito 0/8 da tre.

Dai blocchi del terzo quarto parte meglio Rimini che con uno 0-5 si porta a -1 (38-37), ma con un gioco da 4 punti ed una successiva tripla la Reggiana torna a +9 (51-42). L’ennesimo “ceffone” sveglia finalmente i granchietti che come d’incanto ritrovano difesa, contropiede, circolazione di palla e canestri da 3 punti, che portano ad un parziale di 5-15 che vale il sorpasso (56-57) firmato Moffa e Favali. Reggio Emilia chiude il quarto sul +2 (65-63) ma la partita è ormai totalmente riaperta.

Ultimo quarto da brividi: la Grissin Bon allunga con un 6-0 ma viene ripresa dalle triple di Moffa e Galassi e dalle percussioni di Favali (31 punti con 15/21 ai liberi), bravo a caricare di falli i lunghi di casa. Nel finale i Crabs sono ancora sopra (80-81). A questo punto però Bonacini decide di mettersi in proprio e chiude la partita prima con un fallo e canestro e poi con difesa e assist. Allo scadere arriva però l’importantissimo canestro di Galassi (serata freddina con 9 punti e 4/17 al tiro) che permette ai Crabs di chiudere sul -4 e di provare a ribaltare il risultato al ritorno.

classifica

Notizie correlate
di Roberto Bonfantini   
VIDEO
di Roberto Bonfantini   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna