giovedì 24 gennaio 2019
In foto: Enrico Pecorari negli studi di Icaro Tv
di Andrea Polazzi   
lettura: 2 minuti 1.032 visite
gio 16 mar 2017 13:10 ~ ultimo agg. 17 mar 13:39
Print Friendly, PDF & Email
2 min 1.032
Print Friendly, PDF & Email

Le tariffe dei taxi nel comune di Rimini sono le più alte della Regione e probabilmente d’Italia. A dirlo è la Federconsumatori che negli ultimi mesi ha collezionato ai suoi sportelli numerose segnalazioni da parte di cittadini che lamentano costi eccessivi e lunghi tempi d’attesa. L’associazione ha deciso allora di effettuare un’analisi sulle tariffe nella quale emerge che la quota fissa di partenza a Rimini, 4,80 euro, è la più alta dell’Emilia Romagna (ma anche di località come Firenze e Verona) e anche il costo al km è piuttosto elevato, 1,30 euro. Cifre che riguardano una corsa urbana con tariffa diurna non festiva.

tariffe taxi

A Rimini non c’è poi solo il problema tariffe. Benché località turistica da milioni di arrivi, le licenze rilasciate dal comune sono appena 71 nel comune e 140 sull’intero bacino provinciale. A queste si aggiungono le 46 licenze NCC (auto blu). Troppo poche, rileva il presidente Enrico Pecorari (reduce da un incontro con l’assessore Frisoni), per far fronte alla domanda legata agli arrivi turistici. Federconsumatori evidenzia anche l’assenza (confermata nell’incontro con l’amministrazione) di convenzioni per agevolare il servizio notturno a favore delle donne e dei giovani nel fine settimana. “Chiediamo all’amministrazione – dice Pecorari – di sviluppare azioni che migliorino la qualità e i costi del servizio a favore di cittadini e turisti“.

Dal presidente di Federconsumatori arriva una dura critica però anche ai vertici di AiRiminum per il braccio di ferro messo in atto con i taxi in servizio nello scalo. “I 5 euro a corsa che l’aeroporto chiede come commissione ai tassisti – attacca – credo siano una assurdità inaccettabile. E comunque non compete ad AiRiminum ma al comune trattare le tariffe o eventuali particolari convenzioni. Ritengo quindi che la società si debba concentrare sul rilancio dello scalo mentre per i collegamenti con stazione, centro città e fiera deve essere messo in piedi un ragionamento con l’amministrazione comunale.

. Il tema è stato affrontato in diretta nella trasmissione Giustizia Bene Comune (Radio Icaro – Icaro Tv) realizzato in collaborazione con Federconsumatori Rimini

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna