Storico oro per il Judo Polisportiva Riccione al 30° Torneo internazionale “Judo Vittorio Veneto”

Judo

in foto: Morgana De Paoli sul gradino più alto del podio

Al 30° Torneo internazionale “Judo Vittorio Veneto” la sezione Judo della Polisportiva Riccione scrive una bella pagina della sua storia. Morgana De Paoli, classe 2005 (Esordienti A +63 kg), vince infatti la medaglia d’oro nella sua categoria in quello che può essere definito il torneo più partecipato e meglio organizzato sul territorio nazionale. Morgana si è imposta in finale con un ippon di tai-otoshi.

Alla trentesima edizione, il Torneo internazionale “Judo Vittorio Veneto” andato in scena al PalaZoppas di Conegliano Veneto, ha visto la partecipazione di oltre 2000 atleti in rappresentanza di 285 società sportive provenienti da tutti gli angoli d’Italia e da Ucraina, Austria, Slovenia e Moldavia.

Oltre Morgana De Paoli, il Judo Polisportiva Riccione ha partecipato con altri due atleti agonisti: Simone Michelotti, classe 2003 e Cecilia Tencati Cecilia, classe 2002.

Simone Michelotti, nonostante il cambio di categoria di peso (Esordienti B da 66 kg a 73 kg), ha ben figurato vincendo due incontri e cedendo in semifinale a un forte atleta croato. Michelotti ha poi partecipato alla finale per la conquista del gradino più basso del podio, ma pur disputando un ottimo incontro ha perso la medaglia per un piccola differenza punti.

Cecilia Tencati (Esordienti B -48 kg) ha perso il primo incontro, partendo l’emozione dell’ambiante, ma pur essendo in svantaggio di due wazari nella prima parte del combattimento, ha poi accorciato le distanze marcando un wazari a sua volta, che purtroppo non è bastato a recuperare.

“È stato molto emozionante seguire i nostri ragazzi in questo contesto di judo internazionale – ha detto l’istruttore e responsabile della sezione Judo della PolCom, Giuseppe Longo -, soprattutto perché non lo hanno subito, ma lo hanno affrontato ha testa alta, riuscendo ad accedere a due finali per le medaglie. Morgana è molto giovane ed è al suo primo anno agonistico: domenica ha tirato fuori il meglio di sé, conquistando due incontri per ippon con estrema determinazione. In sostanza la gara perfetta per una ragazzina di questa età. Simone per soli 2 kg ha dovuto affrontare la categoria di peso superiore per la prima volta e ha risposto molto bene. Ha perso in semifinale contro un croato molto esperto. La finale per il bronzo è stata combattutissima e mentre il suo avversario a metà dell’incontro era in debito di ossigeno Simone lo ha pressato fino alle ultimo secondo con atteggiamento sempre propositivo. Infine Cecilia, ha mostrato subito di essere emozionata subendo troppo l’ambiente. La sua avversaria, che alla fine ha conquistato il bronzo, era sicuramente alla sua portata. Peccato che Cecilia si sia sbloccata a soli 30 secondi dalla fine del match non avendo così il tempo di recuperare”.

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454