martedì 16 luglio 2019
menu
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 14 mar 2017 17:36 ~ ultimo agg. 17:38
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

SARAH PACE NON SI ARRENDE ‘MAY’: “PECCATO LA MIA RETE NON SIA BASTATA MA CI RIFAREMO”

Non sarà stata la miglior prova del girone di ritorno, ma la Femminile Rimini ha reagito, accorciato le distanze e alla fine avrebbe pure meritato il pari. La sconfitta di domenica contro il Consolata ha interrotto la striscia positiva di quattro turni e ovviamente non lascia soddisfatta il jolly Sarah ‘May’ Pace.

“L’approccio è stato meno grintoso del solito, non siamo entrate in partita, eravamo anche controvento. Nel secondo abbiamo subìto immediatamente un gol evitabile, il secondo del Consolata invece è stato molto bello. Sul 2-0 per le modenesi abbiamo reagito ed anche arrivato il mio gol, peccato non averla pareggiata”.

A proposito del terzo gol stagionale di Pace, l’azione è stata convulsa ma la centrocampista/attaccante biancorossa in piena linea con la sua instancabile determinazione è riuscita a infilare la sfera in rete al 75′. “È arrivato un cross di Sara Fiumana, Amala ha calciato in porta, il portiere ha ribattuto e il pallone è rimasto lì. A quel punto mi sono fiondata sulla sfera, una prima conclusione è stata respinta, poi in scivolata con il sinistro è finalmente entrata. Anche se mi dispiace perché non è bastata per conquistare un risultato positivo, la dedico alla mia nipotina Sharon”.

Durante il riscaldamento, in concomitanza con l’uscita dallo stadio degli ultras biancorossi al termine della gara maschile Rimini-Faenza, è stato molto stimolante il coro di incitamento proveniente dalla Est. “Ci ha caricato, poi sono arrivate anche altre battute – prosegue sorridendo Pacecon i sostenitori che ci dicevano che erano tutti single”.

La partita più importante della Femminile Rimini si è giocata però all’ingresso in campo assieme all’Associazione “Rompi il silenzio” per dire basta alla violenza sulle donne. “È stata una bellissima iniziativa, per noi della Femminile Rimini è motivo di grande orgoglio”.

Domenica le biancorosse avranno la possibilità di riscattarsi contro lo Junior Fiorano. “Cerchiamo di correggere gli errori visti contro il Consolata, io stessa non sono soddisfatta della prestazione. Domenica vogliamo rifarci e festeggiare i tre punti”.

Luca Filippi
Addetto comunicazione Femminile Rimini

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna