lunedì 21 gennaio 2019
di Andrea Polazzi   
lettura: 1 minuto
ven 24 mar 2017 18:14 ~ ultimo agg. 25 mar 15:20
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

In questi giorni tutte le province d’Italia hanno inviato esposti cautelativi a Procure, Prefetture e Corte dei Conti per evidenziare la grave situazione finanziaria e di difficoltà nella gestione dei servizi. Lo ha fatto quella di Rimini, che senza procedere a nuovi investimenti che pure sarebbero necessari chiuderà il 2017 con un rosso di bilancio da 5milioni, lo hanno fatto Forlì-Cesena e Ravenna. In una situazione come questa creare un Ente Unico, che si traduce in una provincia Romagna, più che un opzione diventa una necessità. Nei giorni scorsi i primi cittadini delle tre province ne hanno convenuto, ospiti al congresso della Cisl. Ora bisogna mettere d’accordo i 73 sindaci romagnoli. L’obiettivo, ambizioso, potrebbe essere quello di arrivare all’Ente Unico (un ente da oltre un milione di abitanti) quando nel 2019 scadranno i vertici delle attuali province.

 

Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna