mercoledì 23 gennaio 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto 1.766 visite
gio 23 mar 2017 13:15 ~ ultimo agg. 24 mar 16:47
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 1.766
Print Friendly, PDF & Email

Nessun nuovo caso di intossicazione e allergia alla scuola Geo Cenci di Riccione. Dall’igiene pubblica dell’Ausl fanno sapere che per avere risultati sui campioni di polvere recuperati ieri ci vorrà qualche giorno, soprattutto per quello relativo all’eventuale presenza di sostanze chimiche urticanti (sebbene le altre agenzie intervenute sul posto non abbiano trovato nulla).

 

E’ stata parzialmente evacuata in mattinata la scuola media Geo Cenci in via Einaudi a Riccione per una presunta intossicazione. 22 ragazzi, in particolare, avevano prurito e bruciore agli occhi. Sul posto intorno alle 10.30 sono intervenuti i vigili del fuoco del nucleo NBCR e le ambulanze del 118: i 22 ragazzi, provenienti da due classi distinte, sono stati portati in via precauzionale in ospedale per accertamenti. Nessuno versa in condizioni preoccupanti e sono già tornati a casa. I Vigili del Fuoco hanno controllato tutto lo stabile senza però rilevare possibili cause. Sul posto anche tecnici di Arpae, i Carabinieri e la Polizia Municipale. È possibile che si sia trattato di un’allergia da contatto legata a qualche agente che potrebbe essersi trovato fuori dall’istituto. Una volta soccorsi gli studenti intossicati, per gli altri le lezioni sono proseguite normalmente.

E roprio oggi anche a Ravenna questa mattina alcuni studenti di una classe prima del liceo artistico Nervi-Severini hanno accusato bruciore agli occhi, al naso e difficoltà respiratorie in tarda mattinata. L’aula, assieme a quelle adiacenti, è stata evacuata. Quattro ragazze sono state visitate in ambulanza dal personale sanitario intervenuto.

 

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna