martedì 18 dicembre 2018
In foto: Matteo Zoccarato (foto Comune di Rimini)
di Redazione   
lettura: 1 minuto
mer 15 mar 2017 16:06 ~ ultimo agg. 16 mar 10:34
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Il consigliere comunale della Lega Nord, Matteo Zoccarato, rispedisce al mittente le accuse di incitazione all’odio razziale e alla violenza indirizzate
ai componenti del Comitato cittadino contro il progetto delle microaree (senza riferimenti diretti, ma presumibilmente a Sinistra Italiana) , sollecitando “chi ancora naviga a vista su questo argomento di informarsi meglio perché la battaglia intrapresa in questi mesi dai comitati di quartiere è alimentata da ragioni e contenuti che nulla hanno a che vedere con l’odio e l’istigazione razziale. Alle spalle dei residenti di Gaiofana, Grotta Rossa, Corpolò e Primo maggio c’è la rabbia dettata dal mancato coinvolgimento nella stesura e approvazione del progetto di smantellamento del campo di via Islanda.
Oltre a questo, c’è l’incredulità di fronte a un Sindaco che ancora oggi sul tema non fa marcia indietro ma che nonostante le proteste dei suoi stessi elettori, non accenna a redimersi.”

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna