venerdì 18 gennaio 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto 1.000 visite
lun 27 mar 2017 16:30
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 1.000
Print Friendly, PDF & Email

Giusto il tempo di essere presentato come candidato sindaco per Patto Civico Oltre che già Carlo Conti viene invitato dagli ex colleghi di maggioranza, ora avversari alle urne, a fare un passo indietro. “Conti usi il buon senso e faccia un passo indietro. Dopo aver concorso indirettamente alla caduta della Giunta Tosi, la sua candidatura a Sindaco di Riccione ha i contorni di una barzelletta che non fa ridere.” A dirlo è il segretario della Lega Nord Romagna Jacopo Morrone.
Dopo aver “partecipato” irresponsabilmente alla sfiducia dell’ex Sindaco Renata Tosi e trascinato il Comune ad elezioni anticipate, non ci sarebbe finale peggiore di quello che si prospetta con la candidatura dell’ex Assessore allo sport la cui madre, va sottolineato, è tra i 13 consiglieri comunali dimessisi lo scorso febbraio. Conti non ne faccia una questione personale perché a tutti gli effetti non lo è. Qui non si giudica la persona o le sue capacità di tecnico – aggiunge Morrone – a destare amarezza e sconforto è la scelta effettuata da Patto Civico di tirare per la giacchetta un esponente dell’ex Giunta Tosi, rimetterlo a nuovo e cercare così di salvare capra e cavoli.

In mattina su Facebook anche Renata Tosi aveva commentato la notizia: “Dopo le notizie di questa mattina mi sento ancora più lontana dalla politica “dei personalismi” e del “senza umanità”. Viva la politica a servizio di tutti, della città e con rispetto dell’altro“.

Altre notizie
di Redazione
elezioni amministrative

Bene comune e pace sociale

di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna