lunedì 21 gennaio 2019
In foto: dal sito del Comune di Rimini
di Redazione   
lettura: 1 minuto
mar 28 mar 2017 11:23 ~ ultimo agg. 31 mar 09:49
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Mentre Emmanuel, fa sapere il vicesindaco Gloria Lisi, sta migliorando e può entrare in sala operatoria, arriva l’annuncio della manifestazione antirazzista: si terrà sabato 1° aprile, a partire dalle 10 in piazza Cavour, il presidio contro ogni forma di razzismo, discriminazione e violenza promosso dall’Amministrazione Comunale e condiviso con circa una quarantina di realtà del territorio provinciale, tra associazioni, sindacati, movimenti politici, forze dell’ordine, enti pubblici.

“L’iniziativa di sabato sarà un modo per dimostrare la nostra vicinanza a questo sfortunato ragazzo, di cui continueremo a seguire l’evolversi della situazione clinica e che sosteremmo passo dopo passo. Ma è soprattutto l’occasione per far scendere in piazza la Rimini antirazzista, per dare voce a un territorio che rifiuta ogni forma di discriminazione, di intolleranza, di sopruso. Una Rimini che contrappone alle parole d’odio – capaci di alimentare un clima di intolleranza fino ad insinuarsi e condizionare le menti più fragili – parole di pace e non violenza.  All’indomani dell’aggressione subita da Emmanuel abbiamo lanciato un appello per promuovere un’occasione di riflessione su quanto accaduto e la reazione da parte delle varie realtà del territorio è stata immediata. Sabato mattina ci aspettiamo un’altra importante risposta da parte di una città che non sarà mai indifferente alla violenza”.

Altre notizie
Dal Molari regalo da serie A

Il compleanno speciale di Marco

di Redazione
FOTO
Notizie correlate
di Redazione
di Redazione
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna