20 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Forza Italia a Riccione sosterrà Renata Tosi. Palmizio: basta minacce e imposizioni

PoliticaRiccione

16 marzo 2017, 17:22

Rinforzi e situazione Polizia a Rimini. Palmizio interroga il Ministro

in foto: l'onorevole Palmizio

Dal coordinatore regionale di Forza Italia, l’onorevole Massimo Palmizio, arriva la notizia che a Riccione Forza Italia sosterrà alle prossime amministrative ancora Renata Tosi. Palmizio, che nei giorni scorsi ha fatto tappa nella Perla Verde per l’assemblea del partito, spiega che “mai avremmo voluto che cadesse la giunta” e chiama in causa il coordinatore provinciale Giulio Mignani, presidente del consiglio, colpevole “di non avermi mai avvisato di problemi gravi all’interno della giunta“.

L’onorevole ripercorre gli ultimi giorni prima della sfiducia alla Tosi ricordando di essere stato personalmente a Riccione a una riunione dei consiglieri e dei coordinatori “per chiedere di non far cadere la giunta e mi sono state date rassicurazioni ma qualcuno già sapeva che stava mentendo“. Per Palmizio “far cadere la giunta con la firma da un notaio è uno degli atti più vergognosi della politica perché toglie la possibilità al dialogo e al confronto che sono l’unica e vera essenza della politica stessa“.

Il coordinatore regionale di Forza Italia evidenzia come dietro alla sfiducia ci fossero solo “incompatibilità personali e non politiche; ho chiesto se ci fosse, e quale fosse, il progetto alternativo, ho detto e ripetuto mai a sinistra e sempre con gli alleati.”

Secondo Palmizio “proposte concrete non ne sono arrivate anzi le boutades dell’ex Vice Sindaco Tirincanti portavano a sinistra e lontano dagli alleati, sintomo di una forte miopia politica e di un astio personale nel confronti dell’ex Sindaco Tosi.”

Il coordinatore regionale ricorda di aver sempre mantenuto in queste settimane i contatti con la Tosi “prima per tentare una mediazione che vedeva ben disposta Renata, poi per capire se le porte a Forza Italia erano aperte“. “La reale collocazione di Renata Tosi – prosegue – è in un centro destra moderato, alternativo alla sinistra e che quindi vede protagonista Forza Italia come partito nazionale che può e deve portare le istanze riccionesi in Parlamento“.

Palmizio si dice dispiaciuto del fatto “che l’ex vice sindaco e i suoi compagni di viaggio non mi abbiamo mai coinvolto su questioni importanti per il territorio. Sono state occasioni perse a cui tenteremo di porre rimedio partendo dalla Bolkestein agli albergatori, passando per la sicurezza e il mondo del lavoro.

Nella prossima tornata elettorale, anticipa Palmizio, Forza Italia sarà rinnovata, “le parole d’ordine saranno confronto ed aggregazione e questo sarà un compito che svolgeremo direttamente dal coordinamento regionale con l’aiuto di chi vorrà condividere questo percorso. Renata Tosi ha già pronto un programma, avremo modo di sederci al tavolo con anche Fratelli d’Italia e Lega Nord per condividerlo e migliorarlo se possibile.

Oggi – conclude – vince Forza Italia , quella liberale e moderata che vuole stare con la gente e tra la gente, basta con i toni forti, con le minacce e le imposizioni.”

 


 

Soddisfatto della scelta del partito l’ex capogruppo di Forza Italia in consiglio Andrea Dionigi Palazzi che da subito aveva criticato le posizioni di Tirincanti e degli altri antiTosi del partito. “Il sostegno politico di Forza Italia per la composizione della futura amministrazione – dice – si esprimerà in una coalizione di centro destra:“alveo naturale” al quale il mio partito si è sempre riferito. Gli elettori di F.I. Riccione, che nella scorsa tornata elettorale ci hanno premiato con 2.500 voti, non avrebbero mai perdonato una incoerente e ingiustificata svolta a sinistra. Mi fa piacere riscontrare inoltre,ma questo è solo un dettaglio rispetto al percorso intrapreso, che la linea scelta dal Coordinamento Regionale è quella che personalmente ho sempre sostenuto, a partire da quell’infausto giorno in cui alcuni consiglieri hanno decretato, in modo davvero inglorioso, la caduta dell’Amministrazione guidata da Renata Tosi. Da domani lavoreremo per una Forza Italia rinnovata, un gruppo finalmente aperto al confronto diretto. Da domani FI Riccione sarà l’autentico punto di aggregazione che andrà a rappresentare il popolo liberale Riccionese. I nostri lavori saranno aperti alle risorse produttive del territorio e non solo. Le nostre forze convergeranno per la risoluzione di problemi quali la Bolkenstain, la sicurezza del territorio e tutto quanto concerne il mondo del lavoro. A differenza dei nostri avversari noi un candidato sindaco lo abbiamo già ed è Renata Tosi. Possiamo contare già su un programma e una coalizione di riferimento e , soprattutto, su valori condivisi.

Andrea Polazzi

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454