19 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

“Fermiamoci un minuto”. Aumentano le adesioni

donneProvinciaRimini

7 marzo 2017, 11:48

"Fermiamoci un minuto". Aumentano le adesioni

in foto: il manifesto

Sono tante le aziende, gli enti, le associazioni di categoria che hanno aderito all’iniziativa “Uomo che fai? Fermiamoci un minuto” promossa per l’8 marzo a livello provinciale da CGIl, CISL e UIL per sensibilizzare sul tema della violenza di genere. L’invito è a fermarsi per un minuto, alle 11.30 di mercoledì 8 marzo, come occasione di riflessione sul tema. Adesioni ufficiali sono arrivate dai comuni di Rimini, Santarcangelo, Poggio Torriana, Coriano, da International Exhibition Group, per tutti i lavoratori del quartiere fieristico e del palacongressi, e dalle aziende SCM, FOCCHI S.p.A., Indel B e Condor B, Celli Spa, Istituto Giordano, Masterwood, Fom Industrie, Celli.

“Gli episodi di violenza di genere – scrivono congiuntamente i tre sindacati – rappresentano una vera emergenza e l’invito a riflettere, anche se simbolicamente per un solo minuto, ha il pregio di far convergere il pensiero di una intera comunità verso una problematica che non risparmia nessun ambito e nessuna condizione, sia essa politica, sociale, religiosa ed economica.

Crediamo sia venuto il momento che anche gli uomini mettano in discussione gli aspetti che costituiscono la loro identità di genere e l’idea che hanno del loro essere uomini, a partire dal sistema sociale in cui sono inseriti che, per tradizione e per quanto i costumi e la legislazione si siano evoluti, li ha sempre collocati in una posizione di supremazia e di dominio rispetto alle donne”.

Redazione Newsrimini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454