sabato 19 gennaio 2019
di Icaro Sport   
lettura: 1 minuto
gio 2 mar 2017 12:42
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

La Marignanese rimedia un’altra sconfitta esterna dopo quella di Faenza.
I gialloblu si sono arresi al Sasso Marconi che ha superato gli ospiti per 1-0.
Nonostante qualche scivolata nelle ultime uscite, la banda di mister Montalti sta disputando una stagione di alto livello.

Nella gara con la seconda in classifica abbiamo dimostrato, ancora una volta, di essere una squadra in grado di dare fastidio a tutti.– commenta il portiere della Marignanese, Fabio GentiliniNel primo tempo abbiamo giocato bene, mentre nel secondo è venuto fuori il Sasso Marconi. Rimane il rammarico di essere tornati a casa per la seconda volta con 0 punti in tasta, perché sia con il Faenza che in questa gara meritavamo un pari.”

Fabio, come spiega questa flessione?
Guardando le ultime due partite si può pensare a una piccola flessione, ma solo nei risultati. Sotto il profilo del gioco e delle occasioni non siamo stati inferiori agli altri.

Domenica tornerete a giocare in casa e vi aspetta il Granamica, come potrebbe andare a finire?
Con il Granamica non sarà affatto facile. Dobbiamo fare i conti con alcune assenze importanti e i nostri avversari hanno nel reparto offensivo il loro punto di forza. Noi, comunque, ci alleneremo con lo spirito e la dedizione mostrata fino a questo momento e credo che potremo andare incontro a un’altra grande prestazione, con la speranza di portare a casa qualche punto.

Ufficio Stampa Marignanese

Altre notizie
di Icaro Sport
di Icaro Sport
VIDEO
Notizie correlate
di Roberto Bonfantini
VIDEO
di Icaro Sport
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna