Domenica si gioca Battistelli San Giovanni in M.-Volalto Caserta

Volalto Caserta

in foto: Le giocatrici della Battistelli

Archiviata l’opaca prestazione di domenica scorsa contro la MyCicero Pesaro, la Battistelli San Giovanni in Marignano tenta di riscattarsi affrontando la Volalto Caserta, che sale in Romagna in cerca di punti salvezza.

Le marignanesi, raggiunta matematicamente la salvezza, si godono un combattutissimo finale di campionato ancora aperto a qualsiasi soluzione un po’ in tutte le fasce della classifica. In vetta, la recente sconfitta di Filottrano a Trento ha dato nuove speranze a Pesaro intenta a cercare di guadagnare più punti possibili sulla capolista in vista dello scontro diretto programmato per la penultima di campionato del 9 aprile.

In coda pare ormai rassegnata Cisterna, mentre Caserta e Mondovì stanno dando vita ad una esaltante lotta per non retrocedere. Attualmente sono tre i punti che dividono le due squadre. Se al termine della regular season saranno almeno cinque, la penultima retrocederà direttamente in serie B1; se saranno meno di cinque, la seconda squadra a retrocedere sarà decisa ai playout.

Nella fascia centrale della classifica, prosegue serratissima la lotta per l’accesso ai playoff. Vi partecipa attualmente anche la Battistelli che, non paga dell’eccezionale risultato già raggiunto (la matematica salvezza ottenuta a quattro giornate dal termine della regular season dopo due promozioni consecutive dalla B2 alla A2 è un’altra perla di cui la società romagnola può sicuramente andare molto fiera), ha deciso di non abbassare la guardia e di contendere a Chieri, Palmi e Brescia l’unico posto attualmente ancora disponibile.

Per la Battistelli un compito ancora più arduo considerando il calendario più ostico rispetto alle altre contendenti.

Tornando all’incontro di domenica, le ospiti, rispetto al match di andata, avranno a disposizione un nuovo opposto che potrà fare la differenza: si tratta di Naya Anisse Crittenden, statunitense, originaria di Modesto in California classe 1995. Alla sua prima esperienza in Europa, la neo volaltina vanta un curriculum sportivo tutto concentrato nei campionati universitari statunitensi, di cui è stata recentemente grande protagonista. Grandissima attaccante, è particolarmente difficile da affrontare sia per il fatto di essere mancina, sia per il fatto di possedere una grande varietà di colpi.

Pienamente recuperata dai suoi numerosi problemi fisici sembra anche ormai la schiacciatrice Giulia Pascucci, solo in panchina nel match di andata. Da gennaio 2017 la squadra di Caserta è guidata da Fabio Bonafede, un bel colpo di mercato visti gli eccellenti risultati ottenuti nel corso della sua carriera. Coach Bonafede infatti portò il Bolzano dalla B2 fino al massimo campionato nazionale vincendo pure una coppa Italia di serie A2.

Il penultimo appuntamento casalingo per la Battistelli andrà in scena domenica 26 marzo alle ore 17.

Questi i probabili sestetti che scenderanno in campo agli ordini degli arbitri Michele Marotta e
Roberto Guarnieri:

Battistelli vedrà Agostinetto opposta a Battistoni, in banda Saguatti e Vyazovik, al centro Giuliodori e Moretto, libero Lanzini (non ancora pienamente recuperata dal problema muscolare occorsole durante il match con Pesaro).

Caserta invece si presenterà con Crittenden opposta ad Agrifoglio, in banda Astarita e Pascucci, Mio Bertolo e Strobbe centrali, Cecchetto libero.

La partita sarà trasmessa su Icaro TV (canale 91) mercoledì alle 21:30.

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454