16 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Campo Lavoro. Appello alle famiglie: non abbandonare in strada materiale non smaltibile

EventiProvincia

29 marzo 2017, 11:16

in foto: il campo lavoro missionario

A pochi giorni dalla grande raccolta programmata per questo fine settimana, l’organizzazione del Campo Lavoro precisa nuovamente le modalità con cui verrà effettuata la raccolta. Appello alle famiglie riminesi: ”evitate di consegnare o abbandonare in strada materiali inquinanti o impossibili da smaltire”

Cosa si raccoglie

Il Campo Lavoro raccoglie indumenti, carta, ferro e metalli vari, scarpe, libri, giocattoli, biciclette, piccoli elettrodomestici, elettronica, oggetti per la casa, batterie auto e camion. I sacchi gialli consegnati alle famiglie vanno utilizzati per indumenti e pelletteria mentre la carta andrà consegnata separatamente. Per oggetti rivendibili nei mercatini dell’usato si consiglia di preparare scatoloni a parte indicandone il contenuto.

Cosa non si raccoglie
Il Campo Lavoro non potrà in alcun modo raccogliere materiali inquinanti o impossibili da smaltire come mobili, materassi, plastica, vetro, televisori, monitor, frigoriferi, pneumatici, bombole del gas che dovranno essere consegnati dagli interessati alle stazioni ecologiche di Hera. Si rivolge un appello alle famiglie riminesi affinché si attengano a queste indicazioni, evitando di consegnare ai volontari del Campo o abbandonare in strada materiali non ritirabili.

Come prenotare una consegna di materiali
Oggetti particolarmente pesanti o di grandi dimensioni potranno essere consegnati direttamente al Campo o se ne potrà chiedere il ritiro chiamando il più vicino centro di raccolta ai seguenti numeri:

Rimini, Piazzale ex Mercato ortofrutticolo, Via Emilia – Zona Celle (Tel. 345.6182101 – 345.9782086)
(Punto di raccolta decentrato presso Parrocchia Cristo Re, Via Delle Officine 65)
Riccione, Zona Luna Park, Via Vespucci 6 (Tel.339.7023884 – 339.7607605)
Santarcangelo, “Area Campana” Viale Marini (Tel. 342.7177813)
Bellaria, Parrocchia Santa Margherita, Via San Mauro 1 (Tel. 338.3814381)
Villa Verucchio, Piazzale Vecchia Chiesa, Via Casale 101 (Tel. 328.7760898)
Cattolica, Ex bus terminal, Via Toscana (Tel. 338.3160142 – 339.3114130)

Che fine fanno i materiali raccolti
Gli oggetti ancora in buono stato, già raccolti nel corso dell’anno o consegnati nei due giorni del Campo, verranno messi in vendita per pochi spiccioli negli affollatissimi mercatini dell’usato. I sacchi gialli raccolti porta a porta saranno invece caricati nei container per essere rivenduti ad aziende specializzate che operano sul mercato del recupero. Questa la situazione dei contratti in essere:

Carta – Ditta Bandini e Casamenti di Forlì. Prezzo pattuito 40 euro a tonnellata
Rifiuti elettronici – Sider Rottami di Pesaro. Prezzo pattuito 50 euro a tonnellata per grandi elettrodomestici e materiale elettrico/elettronico. 650 euro a tonnellata per batterie auto e camion.
Indumenti – Ditta F.lli Brisciano di Caserta. Prezzo pattuito 250 euro a tonnellata
Metalli vari – Ditta Ottaviani/Marcaccini di San Giovanni in Marignano. Prezzo variabile in base alla tipologia dei metalli. Per il ferro la quotazione indicativa è di 130 euro a tonnellata (da confermare)

L’anno scorso il Campo Lavoro ha raccolto complessivamente 156 tonnellate di indumenti, 82 di carta, 38 di rifiuti elettronici, 160 tonnellate di ferro e metalli vari per un valore complessivo di 70 mila euro. I mercatini dell’usato hanno invece totalizzato 84 mila euro.

Lucia Renati

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454