Basket D. Stasera al PalaSGR Bologna-Dulca Santarcangelo, il pregara di Bernardi

Dulca

in foto: Massimo Bernardi

Questa sera (venerdì) si viaggia verso Bologna. Massimo Bernardi è già pronto.

Massimo, una partita dura contro Bellaria, una squadra veramente tosta.
C’è da dare merito sicuramente a Bellaria che è venuta a giocare col coltello tra i denti, ma voglio sottolineare la prova dei miei ragazzi che sono stati sopra tutta la partita, arrivando a toccare anche il +20 per poi essere ricuciti fino a -9 con tre giocate loro, dopo le quali abbiamo ripreso a marciare portando a casa i due punti. È chiaro che non è facile giocare quando prepari una partita con giochi su Saponi e molto spesso lui viene toccato duro senza fischi. Cosa tra l’altro che capita piuttosto spesso, ma tant’è, siamo stati più bravi della pallacanestro maschia.

Un match dove chi sembrava dovesse lasciare le scarpette nell’armadio per una sera è stato protagonista. Ovviamente si parla di Stefano Cunico.
In realtà eravamo sicuri al 100% che Stefano giocasse, nonostante lui sia in questo momento al 30% della condizione. Ha fatto una partita molto importante, ma lui è un professionista, dà sempre il massimo in qualsiasi condizione, umanamente è una gran persona di cuore che si mette a disposizione della squadra e con un gran potenziale. Comunque vorrei ringraziare lo staff atletico e medico da Cristian Tomassini a Corrado Ballarini e tutta la Fisiokinetica che ogni settimana ci permettono di giocare al meglio possibile.”

Un coast to coast che vi porta in 3 giorni a Bologna per continuare a marciare senza freni.
Sì giochiamo immediatamente. Ho dato un giorno di defaticante ai ragazzi mercoledì e oggi vedremo come affrontare Bologna. Abbiamo sempre Stefano in condizioni non ottimali e Francesco Fusco che durante il riscaldamento con Bellaria ha accusato un dolore. Ma i due ragazzi hanno dimostrato di essere due tipi tosti come tutta la squadra. Contiamo su tutti.

Cosa chiederà ai suoi ragazzi?
Allora vorrei partire dicendo che Imola ha perso la scorsa giornata quindi siamo a +6. Ma questo non deve influenzare la nostra partita, dobbiamo andare là con energia, voglia di portarla a casa e voglia di divertirsi. In questo campionato tutte le partite sono difficili, non ci sono campi più facili.

Prima della partita contro Bellaria abbiamo parlato dei giovani. Quanto è importante l’apporto invece dei più longevi, se così li si può chiamare, nella sua squadra e nella crescita dei ragazzi stessi?
Allora se vogliamo considerare i giocatori longevi ce n’è solo uno ed è Capitan Saponi, il quale è una bellissima persona che ci ha aiutato e ci aiuta quotidianamente sia dal punto di vista tecnico, tattico, ma anche del carattere. Gli altri sono tutti giovani perché Stefano è ancora giovane e molto futuribile se continuerà su questa strada così come Luca Raffo. Hanno doti importanti e non devono fermarsi nel miglioramento e nell’ascolto dei loro allenatori.”

+6 sulla seconda. Non ci si deve fermare. Questo campionato ha ancora tante pagine da scrivere e Santarcangelo vuole essere la protagonista del romanzo con Coach Bernardi alla stesura dei capitoli. Ci vediamo in quel di Bologna, per continuare a profetizzare magie.

DULCA SANTARCANGELO-BELLARIA: il pre-match

Torna in campo immediatamente la Dulca Santarcangelo, questa sera contro Bellaria. Il prepartita di un Massimo Bernardi sempre con la stessa voglia ed energia per portare a casa la vittoria.

Massimo, intanto come ha visto la squadra in questi giorni. Vi siete allenati anche domenica mattina tra l’altro.
“Allora veniamo da una partita giocata di venerdì e ci ritroviamo in campo subito martedì. Ho concesso il riposo ai ragazzi sabato e ci siamo allenati di domenica. Siamo in forma, li ho visti bene. Purtroppo Stefano Cunico ha ancora qualche acciacco fisico dovuto a un infortunio venerdì. Comunque siamo carichi per la partita.

Venite da una vittoria netta con una prestazione poderosa in difesa. C’è ancora qualcosa da livellare a livello generale?
Assolutamente. Devo fare i complimenti ai ragazzi per la partita a Ferrara, ma si ha sempre tanto da migliorare dal punto di vista di giocatori e di uomini. In attacco e difesa dobbiamo dare sempre di più, ma i ragazzi stanno rispondendo alla grande e sono molto contento di questo.

Ora Bellaria, una squadra dal mix di esperienza e gioventù con Scarone a capo della compagine. Cosa aspettarsi da loro e cosa chiederà ai suoi ragazzi?
Bellaria è una squadra molto forte. È vero hanno perso Angeli, ma hanno ora uno Scarone in più. Un campione indiscusso che può decidere le partite da un momento all’altro e solo con il nostro 150% potremo vincere. Inoltre si sono rinforzati anche con Galassi, giovane 1999 del settore giovanile dei Crabs che ha aggiunto sicuramente qualità.

All’andata è stata combattuta per tre quarti. Si aspetta questo anche domani?
All’andata abbiamo vinto di 18. Domani sarà completamente un’altra partita molto difficile. Vorrei inoltre fare un appello a tutti i meravigliosi tifosi di continuare a sostenerci, domani soprattutto. È anche e soprattutto grazie a loro che noi diamo il massimo sul campo e abbiamo portato a casa questi risultati. Venite domani e dateci il vostro apporto ancora una volta. Siete incredibili.

I giovani continuano a darvi soddisfazioni. Si aspettava una risposta così da parte loro quando è arrivato o sta scoprendo tutto questo giorno dopo giorno?
Tutte e due. Mi aspettavo da loro tanta voglia di apprendere e di migliorare ogni giorno e li sto scoprendo ogni allenamento di più. Loro e noi siamo fortunati. Primo perché abbiamo la possibilità di giocare o allenare in uno sport splendido. Secondo perché siamo in un ambiente speciale come quello di Santarcangelo fra società, tifosi e addetti ai lavori. Detto questo sono molto soddisfatto di loro e mi aspetto che continuino a mettere quella voglia e quell’energia per costruire qualcosa di importantissimo.

Cristian Tartaglia

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454