mercoledì 23 gennaio 2019
In foto: Davide Pulvirenti in azione
di Icaro Sport   
lettura: 1 minuto
lun 13 mar 2017 12:56 ~ ultimo agg. 12:57
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

DANY DOLPHINS RICCIONE-LG CASTELNOVO 61-97

IL TABELLINO
DANY RICCIONE: Egbutu ne, Muccioli ne, Mazzotti 5, Pulvirenti 16, Cardinali 10, Ambrassa, Brattoli ne, Chistè 2, Biagini 4, De Martin 24. All. Agostini.

LG CASTELNOVO: Guarino 2, Zamparelli 13, Vanni 10, Barigazzi, Grulli, Canuti 2, Thomas 24, Magnani 16, Rossetti 5, Levinskis 11, Mallon 12, Lavacchielli 2. All. Diacci.

ARBITRI: Fusetti di Ferrara e Scandellari di Bologna.

Parziali: 19-29, 37-55, 50-76.

CRONACA E COMMENTO
Il nono ko consecutivo per la Dany Riccione arriva in maniera inesorabile sul parquet di via Forlimpopoli al cospetto del forte L.G. Competition di Castelnovo (61-97). Praticamente è il remake della gara di andata giocata nel reggiano, con la squadra di coach Diacci che bissa il +36 ai danni di quella di coach Agostini, costretto per l’ennesima volta a raccogliere i cocci prima durante la settimana e poi inevitabilmente a fine partita. Oltre all’assenza di Bologna, Agostini deve fare a meno anche di Egbutu e Brattoli che non mettono piede sul parquet costringendo l’allenatore biancazzurro a rotazioni a dir poco forzate. E poi c’è logicamente la forza del Castelnovo che in attacco a tratti sembra il Real Madrid di Eurolega: 29 punti segnati nel primo quarto, 55 all’intervallo lungo, il centello sfiorato alla fine. Contro simili bocche da fuoco non c’è molto da fare per i Dolphins, che almeno cominciano la sfida forti del positivo ultimo periodo a Castel Guelfo di una settimana prima. Ma l’effetto svanisce in fretta e il distacco assume ben presto dimensioni improponibili (-18 al riposo, -26 a fine terzo quarto).

Un’altra dura sconfitta da archiviare al più presto dopo aver salvato i 24 punti di un indomito De Martin e il 4/9 nelle triple di Pulvirenti (16 punti).

E sabato prossimo c’è da chiudere la serie nera in quel di Castel San Pietro contro l’Olimpia Castello che segue la Dany Riccione in classifica al penultimo posto.

Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna