sabato 16 febbraio 2019
In foto: Sara Visintin negli studi di Icaro Tv
di Redazione   
lettura: 1 minuto
lun 27 feb 2017 11:22 ~ ultimo agg. 18:56
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Nei giorni scorsi Sara Visintin, esponente di “Rimini in comune – Diritti a sinistra” ed ex assessore del Comune di Rimini, ha denunciato ai Carabinieri l’atto vandalico da parte di ignoti che hanno tagliato tutte e quattro le gomme della sua auto, parcheggiata sotto la sua abitazione. Alla Visintin arriva la solidarietà dal sindaco Gnassi con una dichiarazione ufficiale, ma anche sulla pagina Facebook molti le hanno scritto, come il sindaco di Santarcangelo Alice Parma, l’ex compagno di giunta Brasini, il consigliere regionale Nadia Rossi, il sindaco di Verucchio Stefania Sabba.

“Tutta la mia solidarietà, personale e da amministratore, a Sara Visintin, vittima- come riporta quest’oggi la stampa locale- di quello che pare atto intimidatorio a tutti gli effetti. Conosco Sara e so bene che queste intimidazioni, figlie dell’intolleranza e della vigliaccheria, non fermeranno di un centimetro la sua passione e il suo impegno costanti a favore dei più deboli. Mi auguro che i responsabili di questo atto vile vengano immediatamente individuati e puniti.

Non c’è neanche bisogno di aggiungere ‘forza Sara!’ perché so che è già lì, sul lavoro e nell’attività sociale e politica, come tutti i giorni, senza paura di nulla e di nessuno. Non saranno certo queste vere e proprie violenze codarde a fermare una donna coraggiosa come Sara Visintin”.

Il Segretario Graziano Urbinati a nome della CGIL di Rimini esprime “la propria vicinanza e solidarietà a Sara Visintin vittima di un atto che ha tutte le caratteristiche di un avvertimento. Una insopportabile intimidazione i cui autori è auspicabile che vengano individuati al più presto”.

 

Notizie correlate
di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna