Volley B2 femminile. Caf Acli Stella Rimini-Pieralisi Volley Jesi 2-3 (gallery)

Caf Acli Stella Rimini–Pieralisi Volley Jesi

in foto: Un cinque della Caf Acli Stella Rimini

Caf Acli Stella Rimini-Pieralisi Volley Jesi 2-3 (25-20; 25-11; 20-25; 22-25; 12-25)

Caf Acli Stella Rimini: Giardi 9; Costantino 3; Carnesecchi 2; Ambrosini; Bologna 20; Soldati 3; Morosato 2; Urbinati (L2) n.e.; Francia 22; Ciavaglia 10; Ugolini 1; Arcangeli (L1). All.: Biselli.

Pieralisi Volley Jesi: Diaz 18; Bara 4; Cecconi (L1); Romagnoli; Bassotti n.e.; Galuppi n.e.; Ciccolini 8; Perelli 1; Cerini 20; Coppari; Da Col 16; Duro n.e.; Pettinari n.e.; Marcelloni 10. All.: Sabbatini.

Arbitri: Andrea Clemente di Parma e Davide Miceli di Modena.

Muri: Stella-Pieralisi 7-10.
Battute vincenti: Stella-Pieralisi 7-6.
Battute sbagliate: Stella-Pieralisi 6-10.

CRONACA E COMMENTO
La Caf Acli Stella Rimini sfiora il colpaccio nella sfida d’alto vertice contro la Pieralisi Volley Jesi. Capitan Giardi e compagne, tra le mura amiche del Pala Stella e davanti a un folto pubblico, subiscono infatti la seconda sconfitta consecutiva al tie break – e la quarta, sempre di seguito, in campionato – nonostante abbiano vinto i primi due set e avuto la possibilità di chiudere l’incontro nei tre successivi. Il punto conquistato contro la squadra marchigiana, prima del girone F di serie B2 con 24 punti a pari merito con il Roana Helvia Recina Macerata, permette comunque alla Caf Acli Stella Rimini di consolidare il quarto posto salendo a 17 punti e mantenendo un vantaggio di tre punti su Sacrata B-Chem Civitanova Marche Mc e di quattro su 3M Pallavolo Perugia.

Prossima sfida, l’ultima del 2016, sabato 17 dicembre alle ore 21 nella tana del Team 80 Gabicce.

PRIMO SET – Coach Biselli apporta alcune modifiche nella formazione iniziale rispetto alle scorse gare: dal primo minuto fuori la schiacciatrice Simona Carnesecchi e la centrale Erika Soldati, dentro Elena Francia e Carlotta Costantino. Proprio queste ultime due, assieme alla centrale Martina Ciavaglia, mettono a segno diversi punti all’inizio del primo set facendo capire alle avversarie che la Caf Acli Stella Rimini venderà molto cara la propria pelle. La partita, con il passare dei minuti, diventa sempre più intensa e gradevole da seguire con le due squadre che combattono punto su punto: la Pieralisi Volley Jesi, inizialmente sotto di quattro punti, riesce a ribaltare la situazione passando in vantaggio al primo intermedio (7-8). Sul 18 pari però le pallavoliste gialloblu tirano fuori gli artigli e, grazie ai punti realizzati dall’opposto Samanta Giardi, dalla schiacciatrice Sara Bologna e dalla Francia, fanno loro il primo set vincendolo 25 a 20.

SECONDO SET – Stesso copione del primo set: partenza sprint della Caf Acli Stella Rimini, trascinata da una Francia impeccabile, che è subito volata sull’8 a 3. La compagine marchigiana prova a rientrare in gara segnando qualche punto con la schiacciatrice Lorena Diaz e la centrale Sofia Cerini ma ogni tentativo è vano perché le ragazze di coach Biselli continuano a rimanere saldamente in vantaggio, arrivando al secondo intermedio del set sul punteggio di 16 a 6 proprio in suo favore. La Pieralisi Volley Jesi altri cinque punti li mette a segno ma si ferma lì e assiste inerme al dominio assoluto delle riminesi; anche il secondo set va alla Caf Acli Stella Rimini (25-11).

TERZO SET – La squadra ospite, rispetto ai due precedenti set, è più motivata e attenta tant’è che tra schiacciate, muri e battute vincenti riesce a condurre l’incontro senza mai rischiare di passare in svantaggio. Se nel primo intermedio il distacco è di tre punti (5-8), nei due successivi aumenta ulteriormente arrivando a cinque (11-6 e 16-21) grazie alle realizzazioni della schiacciatrice Valentina Da Col e della centrale Margherita Marcelloni che giganteggiano sotto rete senza problemi. La Caf Acli Stella Rimini non può fare altro che alzare bandiera bianca mentre la Pieralisi Volley Jesi esulta per aver vinto il set che riapre i conti.

QUARTO SET – Come nel terzo set, a partire forte è sempre la squadra capolista del girone F del campionato di serie B2 che realizza una serie di punti che le permette di chiudere il primo intermedio in vantaggio di cinque punti (3-8). Le pallavoliste romagnole provano di tutto per raggiungere le avversarie ma ogni attacco è prevedibile e inefficace per fare veramente male a loro. Diaz, Cerini e Marcelloni decidono di prendere per mano le compagne di squadra per mantenere prima e incrementare poi il vantaggio (secondo intermedio 11-16; terzo intermedio: 14-21) sul team gialloblu che non solo si sveglia troppo tardi per arrivare almeno ai vantaggi ma, allo stesso tempo, perde per un infortunio la palleggiatrice Chiara Morosato, costretta a cedere il suo posto a Giulia Ambrosini. Anche il quarto set va alla Pieralisi Volley Jesi (22-25) che ne ha vinti due come la Caf Acli Stella Rimini: si va alla roulette del tie break.

QUINTO SET – Rispetto agli ultimi due set, la Caf Acli Stella Rimini è più spigliata e realizza diversi punti, di cui la maggior parte porta la firma di Francia e Ciavaglia, che le consentono di essere in vantaggio di cinque punti sulle avversarie (8-3). Dopo il cambio di campo, Cerini e Da Col però non si lasciano abbattere e suonano la sveglia alla loro squadra che effettua il sorpasso (9-10). La sfida tra le due squadre è serrata ma a piazzare l’allungo decisivo è la Pieralisi Volley Jesi che, dal 10-12 in poi, non sbaglia più niente e impedisce alla Caf Acli Stella Rimini di tornare al successo dopo tre k.o. consecutivi. 15-12 per le marchigiane che esultano per aver vinto la gara e conquistato due punti; le ragazze di coach Biselli, nonostante la sconfitta, escono dal Pala Stella comunque tra gli applausi dei propri sostenitori con un punto guadagnato e l’onore delle armi per aver messo in difficoltà la prima della classe del girone F.

Gli altri risultati della 9ª giornata: New Font Mori Gubbio Pg-Corplast Corridonia Mc 0-3 (11-25, 15-25, 22-25); Centrodiesel Pagliare Ap-3M Pallavolo Perugia 3-1 (25-22, 26-24, 22-25, 27-25); Roana Cbf Hr Macerata- Sacrata B-Chem Civitanova Marche Mc 3-0 (26-24, 25-13, 25-23); Convergenze Cus Siena-Team 80 Gabicce Gradara Pu 3-2 (25-18, 22-25, 20-25, 25-22, 15-11).

Partite ancora da disputare: Omg Galletti Valleceppi Pg- Ternedil Acquasparta Tr 11 dicembre ore 18; Valdarninsieme Castelfranco Ar- Volleyarno Montevarchi Ar 11 dicembre ore 17.30

Classifica dopo 9 giornate (legenda: *= una partita in meno): Roana Cbf Hr Macerata e Pieralisi Volley Jesi 24; Corplast Corridonia Mc 21; Caf Acli Stella Rimini 17; Sacrata B-Chem Civitanova Marche Mc 14; 3M Pallavolo Perugia 13; Omg Galletti Valleceppi Pg*, Centrodiesel Pagliare Ap e Convergenze Cus Siena 12; Volleyarno Montevarchi Ar * 11; Ternedil Acquasparta Tr* 10; Team 80 Gabicce Gradara Pu 7; Valdarninsieme Castelfranco Ar* 6; New Font Mori Gubbio Pg 0.

Andrea Lattanzi
Addetto stampa Caf Acli Stella Rimini

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454