14 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Tassa di soggiorno. 8 nuovi albergatori inadempienti nel mirino del comune

AttualitàRimini

14 dicembre 2016, 12:09

in foto: repertorio

Sono otto le nuove proposte di querela approvate dalla Giunta comunale di Rimini nei confronti di altrettanti gestori di strutture alberghiere che ad oggi non hanno ancora provveduto al completo versamento dell’imposta di soggiorno corrisposta dai loro ospiti. Salgono quindi a 25 le proposte di querela avanzate nel corso dell’anno, 54 dal 2014, anno in cui sono iniziati i controlli sull’imposta. Di questi, 17 hanno già provveduto a regolarizzare la loro posizione. Numeri, precisa l’amministrazione, che confermano “la collaborazione fattiva dei gestori di strutture alberghiere e l’efficacia del sistema di recupero delle somme non versate”.

Le proposte di querela (per l’illecito penale di appropriazione indebita, come previsto dal regolamento) sono l’ultimo step di un percorso che il comune avvia per il recupero delle somme e che prevede in un primo momento l’invio di solleciti bonari; solo in un secondo momento scatta l’avvio dell’attività di accertamento vera e propria (sanzioni amministrative, intimazioni di pagamento, ingiunzioni fiscali e atti di riscossione coattiva) e in ultima istanza la querela.
Nel triennio l’amministrazione è riuscita a recuperare ben 1.552.000 euro.

Redazione Newsrimini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454