14 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Start Romagna. Senza esito l’incontro in Prefettura a Forlì coi sindacati

AttualitàProvincia

15 dicembre 2016, 14:01

Start Romagna, sindacati in Regione. Gara TPL: indirizzo è lotto unico

in foto: repertorio

Come previsto dalle procedure, le organizzazioni sindacali del trasporto pubblico hanno esperito il tentativo di conciliazione nella sede della Prefettura di Forlì con l’Azienda Start Romagna ma, fanno sapere, “senza esito positivo, in quanto le problematiche emerse e maturate nell’ultimo periodo richiedono una urgente e pressante discussione direttamente con le proprietà pubbliche (comuni)”. I comuni coinvolti non erano presenti all’incontro.

Si è invece definito, fra tutte le parti presenti, di riconvocare presso la Prefettura di Forlì tutte le Amministrazioni Comunali di Rimini, Ravenna, Forlì, Cesena e Start Romagna per i primi giorni dell’anno nuovo. I sindacati sottolineano che “la non sottoscrizione del verbale, relativo all’incontro svoltosi presso il Comune di Cesena con le Amministrazioni comunali il 9/11/2016, testimonia che gli argomenti discussi e convenuti sono stati radicalmente messi in discussione dall’atto d’obbligo di servizio emesso dall’Agenzia Mobilità di Rimini, che taglia i corrispettivi economici del 2017 mettendo in discussione il progetto generale di Start Romagna perseguito da oltre 4 anni. Il servizio scolastico di Rimini, attualmente svolto da Start Romagna, verrà messo a gara a marzo 2017, crediamo che debba essere mantenuta la professionalità, la competenza e la qualità di un servizio che fino ad oggi è stato svolto dai dipendenti di Start Romagna”.
I sindacati chiedono che all’incontro di gennaio ci siano tutte le amministrazioni “e in quota parte, ognuno si assuma le proprie responsabilità, con particolare riguardo alle tutele occupazionali e dei diritti dei lavoratori di Start Romagna e che conseguentemente non si riduca l’offerta del trasporto pubblico locale, fondamentale per una città vivibile”. A sostegno delle proprie motivazioni i sindacati annunciano un presidio nella giornata del 22 dicembre.

Redazione Newsrimini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454