lunedì 21 gennaio 2019
In foto: I vincitori dei campionati sociali 2016 del Riviera Golf
di Icaro Sport   
lettura: 2 minuti
gio 8 dic 2016 17:03 ~ ultimo agg. 17:09
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

È una specie di partita perfetta ma lunga un anno, una stagione di risultati da cui si estraggono, buca per buca, i migliori, creando così uno score di 18 buche (o 9) che diventa lo Score d’oro.

È Emanuale “Lele” Danzi quest’anno ad aggiudicarsi lo score d’oro del Riviera, gara dopo gara e colpo dopo colpo ha coperto l’ideale distanza di 18 buche siglando uno score di 54 colpi e laureandosi così campione sociale del Riviera Golf. E insieme a lui, in questa partita perfetta, il cattolichino Pierpaolo Saioni, che sulle 9 buche ha raggiunto i 34 colpi.

Domenica 4 i due campioni sociali sono stati premiati durante l’annuale appuntamento dell’associazione sportiva che gestisce il Riviera Golf, insieme a tutti gli altri campioni sociali, distintisi nei campionati sociali Match Play Singolare (sfide dirette a eliminazione, giocate buca su buca), Foursome e Stableford.

Cominciamo da quest’ultimo: lo Stableford si gioca sul punteggio ottenuto completando la buca nel proprio par ottenendo due punti, più uno per ogni colpo in meno. Alla fine delle gare di campionato delle gare a 18 buche per la Prima categoria (handicap da 0 a 12) al maschile è il marignanese Enrico Bernabé ad aggiudicarsi la palma, totalizzando nella stagione 467 punti, mentre per il femminile è Orietta Barocci, di Cattolica, con 464 punti.

In Seconda categoria (13 – 20) viene premiata la continuità di Giorgio Attala, di Riccione, che ha sommato 472 punti. Il suo alter ego femminile è invece la fanese Antonella Balzi, con 367 punti. Conclude infine i campionati Stableford la Terza categoria (21 – 36) il clementino Alfredo Masiero, con 445 punti. Sulla distanza 9 buche è Pierpaolo Saioni, con 166 punti.

Il campionato sociale Matchplay – giocatosi con sfide che si svolgono durante tutto l’arco dell’anno – nella massima categoria (hcp 0 – 11,9) ha visto primeggiare Cristino Giorgetti, che ha avuto ragione dell’altro finalista Filippo Fabbri, di Pesaro.

In Seconda categoria (11,5-18,4) è un sammarinese a vincere le sfide di club, Massimo Lazzari, che ha avuto ragione della marignanese Consuelo Vagnini. Viene da Montellabate il miglior Terza categoria (18,5-26,4), Lucio Omiccioli, che ha avuto ragione nella finale del bolognese Mauro Bellamio. Infine, la Quarta categoria (26,5-36) è stata appannaggio del riminese Emidio del Governatore, che si è imposto su Alfredo Masiero.

Completa il ventaglio di campionati sociali il Martch Play Foursome, del quale si è laureata campione la coppia Roberto Lenti-Claudio Orciani, di Cattolica il primo, fanese il secondo, battendo in finale Giorgio Attala in coppia con Fabio Fontemaggi.

Domenica 4, prima delle premiazioni dei campionati sociali, si è svolta la 4PLM aggregata, organizzata da Cristian events, che ha visto laurearsi come miglior coppia nella classifica Lorda (calcolata sul par del campo), Emanuele Danzi e Cristino Giorgetti.

Migliori netti Shigemitsu Matsunaga ed Enrico Bernabé. La miglior coppia Senior era formata da Marina Marconi e Giulio Bertuccini, miglior coppia mista Orietta Barocci e Marco Sebastiani.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna