domenica 24 febbraio 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto
ven 2 dic 2016 13:50
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Sull’episodio di violenza nei confronti di una bimba di sei anni avvenuto giovedì sera, che ha portato al pronto arresto del sospettato da parte della Polizia di Stato di Rimini, interviene il vicesindaco di Rimini, Gloria Lisi.

“È stata immediatamente presa in carico dal servizio tutela minori la bimba di sei anni che sarebbe stata oggetto di violenza sessuale da parte di un uomo arrestato ieri dalla Polizia di Stato di Rimini – si legge in una nota firmata dal vicesindaco –. Al momento la bambina è seguita da una psicologa e una assistente sociale, che le faranno da supporto in questa difficilissima e delicata fase. Siamo ovviamente sconcertati da un episodio di una gravità inaudita e che, nonostante presenti ancora aspetti da chiarire, è emersa in queste ore in tutta la sua drammaticità. Per questo motivo ringrazio a nome dell’Amministrazione la Polizia di Stato per l’intervento immediato e per aver proceduto celermente all’arresto del sospettato e confermo inoltre che il Comune seguirà passo a passo la bambina nel suo percorso di ripresa da questo terribile trauma”.

Altre notizie
nominato il nuovo segretario

Cambio al vertice del Sap provinciale

di Redazione
Notizie correlate
di Serena Saporito
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna