martedì 24 settembre 2019
menu
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
gio 1 dic 2016 17:00 ~ ultimo agg. 17:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Gli avvocati del foro riminese Coppola e Bosco hanno presentato appello contro il diniego di dissequestro di un’immobile coinvolto nell’Operazione Idra dei carabinieri (vedi notizia). La proprietaria dell’immmobile, secondo i legali, sarebbe “estranea da qualsiasi responsabilità penale ipotizzata in sede di indagine preliminare” inoltre “è stato documentato e provato che l’acquisto dell’immobile in questione è avvenuto con accollo di mutuo bancario per euro 180.000 e con il pagamento della restante somma di euro 67.000 mediante addebito di ricevute bancarie, ufficiali e dichiarate, pagate con impiego di somme provento di attività lavorativa di ditta individuale ad essa intestata e non coinvolta nell’indagine”.

Notizie correlate
di Simona Mulazzani   
di Icaro Sport   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna