domenica 20 gennaio 2019
di Icaro Sport   
lettura: 2 minuti
mer 21 dic 2016 18:48
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

LA T&A SPOSA LA LINEA ITALIANA CON EPIFANO E FERRINI

I botti? A fine anno, come da tradizione culturale e anche come consuetudine in casa T&A. I primi botti di mercato portano la firma di Erick Epifano e José Ferrini, pronti a portare qualità e consistenza al roster dei Titani. Due elementi, Epifano e Ferrini, che hanno già avuto modo di calcare i diamanti dell’Italian Baseball League e che conoscono la realtà italiana a fondo.

Il primo, Erick Epifano, shortstop della nazionale azzurra, è un 26enne di origine venezuelana (il prossimo 31 marzo compirà 27 anni), nativo di Barquisimeto, che è approdato in Italia a 22 anni dopo qualche stagione di minors sotto le franchigie di Atlanta Braves e Tampa Bay Devil Rays. Poco significativo il suo primo impatto italiano a Godo, con 11 soli turni in battuta nei quali peraltro non demerita affatto (6 valide). Più “corposa” la sua seconda annata, quella del 2013 a Reggio Emilia, con 137 turni al piato dai quali spreme un 289 di media condito da 7 doppi, 3 tripli, 2 fuoricampo e 18 punti battuti a casa. L’avventura in Emilia termina dopo una stagione ed Epifano, tra il 2014 e il 2016, gioca tre campionati in una realtà emergente come Padova. Dopo un primo anno di studio (224 di media, 13/58 in battuta con quattro legnate extra-base), cresce vertiginosamente come rendimento nel 2015. In un campionato, giova ricordarlo, in cui esistevano due fasi, Epifano batte con grande continuità, oltrepassando quota 300 nella prima (304) e restandoci sotto nella seconda (un buon 277). Infine il 2016 nel quale, sempre con Padova, batte un 213 al quale vanno aggiunti i 12 punti battuti a casa.

Il secondo acquisto della T&A per questa fine 2016 è José Ferrini, un altro elemento di grande affidabilità, un utility con buona media battuta che saprà certamente ritagliarsi uno spazio importante nella stagione sammarinese. Anche per lui passaporto italiano e nascita a Barquisimeto in Venezuela. 28enne ad aprile, Ferrini è arrivato in Italia nel 2013, quando poi a Reggio Emilia ha debuttato con un 250 di media battuta e 8 pbc. Nel 2015, a Nettuno, il suo rendimento al piatto è cresciuto (316 con 30/95 e 17 pbc) e ha mostrato anche ottima velocità (13/16 nelle rubate). Infine il 2016 e anche in questo caso tornano le similitudini con Epifano per il fatto di aver giocato a Padova (220, 9/41).

Entrambi saranno vanno a rinforzare il roster 2017 della T&A San Marino.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna