lunedì 21 gennaio 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto
gio 15 dic 2016 12:56 ~ ultimo agg. 13:53
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

La Regione Emilia Romagna ha prorogato per l’ottavo anno consecutivo le misure anticrisi per chi ha perso il lavoro o si trova in condizioni di disagio economico. L’esenzione dal pagamento del ticket per visite, esami specialistici e per l’assistenza farmaceutica riguardano i lavoratori che hanno perso il lavoro, sono in cassa integrazione, in mobilità o con contratto di solidarietà, e i familiari a loro carico.
Il provvedimento riguarda anche l’assistenza farmaceutica per i nuclei familiari emiliano-romagnoli in situazioni di estremo disagio sociale, individuati o in carico ai Servizi sociali dei Comuni.  A queste famiglie è garantita la distribuzione gratuita dei farmaci di fascia C, ovvero i farmaci distribuiti dalle farmacie delle stesse Aziende sanitarie. L’impegno della Regione per il mancato introito da ticket fino al 31 dicembre 2017 è stimato in 1 milione e 600mila euro.

Con un impegno di 600mila euro la Regione ha inoltre confermato le esenzioni per le popolazioni colpite dal sisma del 2012.

Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna