mercoledì 23 gennaio 2019
In foto: Fossati accoglie la Furlan (Newsrimini.it)
di Lucia Renati   
lettura: 1 minuto
mar 13 dic 2016 19:05 ~ ultimo agg. 14 dic 12:26
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Questa mattina all’Hotel Touring a Miramare si è riunito il Consiglio generale della Cisl Romagna. Presente anche Annamaria Furlan, Segretario Generale Cisl. All’ordine del giorno, le dimissioni di Massimo Fossati e l’elezione del nuovo segretario generale.

Dopo 14 anni al vertice della Cisl, prima di Rimini poi della Romagna, il segretario generale Massimo Fossati ha rassegnato le sue dimissioni anticipate, a tre mesi dal congresso nazionale, che si terrà a fine marzo. Una scelta fatta per motivi personali e per innescare il cambio alla guida dell’organizzazione. In Romagna la Cisl rappresenta 82.000 iscritti, il 56% dei quali sono lavoratori attivi, ha 103 operatori sindacali retribuiti, altrettanti volontari e agenti sociali che operano nella categoria dei pensionati distribuiti nelle 48 sedi. Gli subentra Filippo Pieri, 49enne cesenate con una lunga militanza nel sindacato.

Un periodo non facile questo per i sindacati, chiamati a misurarsi con una crisi economica durissima ed un cambio di Governo. Al consiglio generale della Cisl Romagna oggi a Rimini era presente anche Annamaria Furlan, segretario Generale Cisl, che ha rilasciato ai nostri microfoni le prime dichiarazioni dopo la formazione del nuovo Governo Gentiloni. “Dobbiamo portare avanti gli accordi che avevamo già firmato col Governo Renzi”; ha ricordato.

L’intervista al segretario Furlan:

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna