martedì 16 luglio 2019
menu
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
ven 9 dic 2016 17:23
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Dopo l’entrata in vigore della legge regionale sul gioco, con la quale la Regione ha avviato un’azione di contrasto, sono calati, in Emilia-Romagna gli introiti per le slot machine. Nei primi dieci mesi del 2016 resta comunque una raccolta di  quasi 4 miliardi. A dare i dati Gioconews.it, che ha elaborato informazioni dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Sono calati anche i luoghi dove sono installate slot machine in regione passate dai 7.523 del 2014 alle 7.037 del 2016, mentre i punti vendita di scommesse sono scesi a 593 contro i 652 del 2014. Guardando alla raccolta a livello regionale si registra un ammontare di circa 1,89 miliardi nei primi 10 mesi del 2016 contro i 2,17 miliardi dell’anno precedente per quanto riguarda le new slot, ovvero, le slot machine ‘da bar’. Mentre per quanto riguarda le videlottery (quelle che si trovano nelle sale dedicate), la raccolta è di 1,96 miliardi, contro i circa 2,24 miliardi dell’anno precedente.

 

(Ansa)

Altre notizie
di Andrea Polazzi
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna