giovedì 23 maggio 2019
di Simona Mulazzani   
lettura: 2 minuti
lun 5 dic 2016 14:08
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Nei primi dieci mesi di attività lo shuttle da e per l’aeroporto di Bologna, gestito del gruppo Benedettini ha trasportato oltre 30 mila passeggeri: il 45% dei quali stranieri. In 16 mila sono partiti da Rimini e in 14 mila, invece, dallo scalo felsineo verso la riviera. In 6.500 in arrivo da Paesi dell’Unione Europea i restanti 4.000 da altre destinazioni. Regno Unito, Germania, contribuiscono con più di mille viaggiatori ognuna, seguiti da Francia e Romania, entrambe a quota 800.

E ora lo “Shuttle Rimini – Bologna” è pronto ad ampliare il servizio a tutti capoluoghi della Romagna. Dal primo gennaio anche Cesena e Forlì saranno raggiunte dal servizio realizzato da “Vip Srl” in collaborazione con Aeroporto G. Marconi di Bologna. I bus da 45 posti effettueranno 10 corse giornaliere di andata e ritorno, tre in più rispetto alle abituali 7 fino a oggi operative sulla tratta RN-BO, con le nuove fermate di Cesena (via Piazzale dell’Accoglienza) e di Forlì (via Beniamino Artusi, zona centro commerciale “Punta di Ferro”), entrambe posizionate immediatamente a ridosso dei caselli autostradali della A14. Le corse copriranno l’intero arco delle 24 ore, con particolare attenzione alle fasce orarie di arrivo e partenze dei voli principali in programma al Marconi.

Le tariffe variano dai 20 euro a persona con prenotazione online o acquisto in agenzia o in aeroporto, fino ai 25 euro per chi acquisterà il biglietto direttamente sul mezzo. Biglietti a 8 euro, invece, per chi ha fino a 14 anni d’età. Corsa gratis per i bambini fino a 4 anni. Sono inoltre disponibili su ogni corsa alcuni biglietti al costo promozionale di 1 euro, destinati alla prima prenotazione on line di ogni giornata. Tutti i mezzi in servizio sono classe euro 5/6 a basso consumo, basso impatto ambientale, e con collegamento WiFi a accesso gratuito per i passeggeri.

Il nuovo servizio è stato presentato oggi durante una conferenza stampa, svoltasi al Marconi di Bologna.

I numeri del primo anno di attività dello Shuttle per la Romagna – ha commentato il Presidente dell’Aeroporto Marconi Enrico Postacchinisono interessanti e confermano il ruolo dell’Aeroporto di Bologna quale porta d’accesso per tutta la regione, anche in un’ottica di intermodalità”.

“Il bilancio del primo periodo di lavoro – ha aggiunto Roberto Benedettini, amministratore unico Vip srl – è positivo. L’analisi dei flussi mensili evidenzia che il richiamo dei grandi eventi della costa è importante. Per Notte Rosa o per le manifestazioni di IEG a Rimini Fiera vediamo crescere il numero delle persone in arrivo a Rimini. Per questo siamo lieti anche di essere diventati transportation partner di una manifestazione mondiale come SIGEP. Infine, è da sottolineare l’importanza del Marconi. Non è solo il più grande hub aeroportuale della regione, ma lo snodo centrale del nostro sistema integrato di trasporti.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna