Volley C femminile. Olimpia Master Ravenna-Rubicone In Volley 3-2

Olimpia Master Ravenna-Rubicone In Volley

in foto: Cristina Zucchini, centrale 26enne del Rubicone In Volley

Olimpia Master Ravenna-Rubicone In Volley 3-2 (19-25, 25-20, 25-16, 20-25, 15-10)

IL TABELLINO
OLIMPIA MASTER CMC RAVENNA: Bandini 1, Battara 17, Corradini 8, Morrone 3, Biondi 24, Venturi 12, Amador (L), Cardia 4, Alfieri, Giacometti, Lolli ne, Fusaroli ne, Capelli (L) ne. All.: Festa.

RUBICONE IN VOLLEY: Giovanardi 3, Tommasini 16, Zucchini 14, Rossi 10, Balzoni 8, Turchiarulo 6, Raggio Delgado (L), Paolucci 1, Neri, Fabbri ne, Opizzi ne. All.: Piraccini.

ARBITRI: Righetti e Casadei.

CRONACA E COMMENTO
Trasferta amara per le ragazze di Piraccini, che tentano ancora una volta il recupero sulle avversarie ma questa volta si vedono superate al tie-break, pagando a caro prezzo alcune disattenzioni. Le gialloblu partono convinte nonostante il fastidioso attacco ravennate: grande difesa e intelligenza nei contrattacchi portano ad un discreto vantaggio sempre ben gestito che propizia il primissimo successo.

La Cmc però già dal secondo set aggredisce di più a servizio e sfrutta gli errori a muro: a metà parziale la palleggiatrice Bandini deve uscire, Ravenna è scoperta su quel ruolo e deve riorganizzarsi, ma il Rubicone In Volley non riesce a sfruttare il fattore sbagliando diversi fondamentali – le battute in particolare – con il risultato di galvanizzare ulteriormente le ravennati sia in questo secondo set, portato a casa facile, che nel successivo, dove le rubiconiane non riescono ad organizzare un buon gioco al centro costringendo le laterali a lavorar male e finendo sul 2-1.

Nel quarto parziale è Ravenna ad abbassare la guardia e il Rubicone In Volley non se lo fa ripetere due volte, approfittando del momento e prendendosi un cospicuo vantaggio. Le padroni di casa ci riprovano, assaltano, ma la diga regge e si va al sesto tie-break su sette gare.

Le gialloblu dovrebbero essere una garanzia, e infatti 0-3 subito e Ravenna sa che non può concedere altro per delle veterane degli spareggi come le neopromosse in C di coach Piraccini. Ed è per questo che non sbagliano più un colpo e che condannano alla sconfitta le ospitate.

Una sconfitta che però non fa male, perché dimostra un grande equilibrio nel girone e, soprattutto, le ottime possibilità delle ragazze di far bene già dalla prima stagione in categoria superiore.

Prossimo impegno al ‘Marie Curie’ di Savignano sul Rubicone sabato 3 dicembre alle 19 contro la Flamigni Panettone Kelematica.

7a giornata serie C gir. C:
Riccione Volley-Progresso Sace BO 3-0
Fenix Energia Faenza RA-Teodora RA 2-3
Gut Chemical Bellaria-Studio Montevecchi BO 0-3
Banca S. Marino-Cervia Volley 3-2
Flamigni Panettone Kelematica-Cattolica Volley 3-1
M. I. Fatro Ozzano-Pgs Bellaria Pizzeria Tomi BO 3-0
Olimpia Master Cmc RA-Rubicone In Volley 3-2

Classifica: M.I. Fatro Ozzano BO 18; Cervia Volley 15; Rubicone In Volley e Banca S. Marino 13; Olimpia Master Cmc RA, Studio Montevecchi BO e Flamigni Panettone Kelematica 12; Teodora RA 11; Cattolica Volley e Fenix Energia Faenza 10; Riccione Volley 9; Gut Chemical Bellaria 6; Progresso Sace BO 4; Pgs Bellaria Pizzeria Tomi BO 2.

Rubicone In Volley
Ufficio comunicazione

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454