martedì 22 gennaio 2019
di Icaro Sport   
lettura: 1 minuto
mer 23 nov 2016 13:20 ~ ultimo agg. 13:41
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

L’arrivo di Mosconi continua a scuotere l’ambiente bellariese. I biancazzurri hanno preso un punto anche nello scontro con il Massa Lombarda.

Il giovane centrocampista del Bellaria Raul Ura commenta le ultime uscite della sua squadra: “Abbiamo fatto dei grossi passi avanti, rispetto all’inizio di stagione. Mister Mosconi ci ha svegliato e ci ha trasmesso la voglia di fare punti su qualsiasi campo e contro qualunque avversario. Anche gli altri allenatori erano in gamba, ma forse in questo momento ci serviva uno come lui”.

Raul, si spiega questo cambiamento?
“Abbiamo cambiato la metodologia di allenamento. Riusciamo a preparare meglio le partite e il mister ci fa lavorare davvero sodo”.

Come si trova in questo ambiente?
“Sto molto bene. Siamo una squadra unita e che ha un solo obiettivo: rimanere in Eccellenza. Ci stiamo impegnando tutti perché questo accada”.

Il prossimo avversario sarà il Corticella, vero?
“Esatto. Per noi ogni partita deve essere una finale, come dice il mister. Nelle ultime gare abbiamo fatto vedere delle buone cose e dobbiamo continuare su questa lunghezza d’onda. Non siamo ancora fuori dal tunnel, ma se continueremo così, riusciremo presto a uscire”.

Ufficio Stampa Bellaria Igea Marina

RISULTATI E CLASSIFICA DEL CAMPIONATO DI ECCELLENZA GIRONE B

Altre notizie
di Icaro Sport
Notizie correlate
di Icaro Sport
FOTO
di Icaro Sport
FOTO
di Icaro Sport
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna