sabato 19 gennaio 2019
di Roberto Bonfantini   
lettura: 1 minuto
mer 16 nov 2016 17:22 ~ ultimo agg. 19:01
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Aveva scavalcato il cancello d’ingresso del cortile e forzato un infisso per entrare nell’abitazione della sua ex moglie, a San Giovanni in Marignano. È a quel punto che i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Riccione hanno tratto in arresto G. M. 52 enne materano, ritenuto responsabile di atti persecutori e violazione di domicilio. Al momento dell’arresto l’uomo era in evidente stato di agitazione.

L’ex moglie ha riferito ai Carabinieri di essere stata già vittima, anche di recente, di analoghe condotte vessatorie da parte dell’indagato, che le avevano provocato un perdurante stato d’ansia, motivo per il quale la donna aveva già presentato denuncia-querela.

L’arrestato, è stato associato presso la casa circondariale di Rimini.

Altre notizie
di Redazione
VIDEO
Notizie correlate
di Simona Mulazzani
VIDEO
Le iniziative per don benzi

Una strada per don Oreste

di Redazione
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna