mercoledì 21 agosto 2019
menu
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
mer 30 nov 2016 13:42 ~ ultimo agg. 14:09
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Alle 2,30 di questa mattina una volante della Polizia di Stato in servizio di controllo del territorio, transitando in viale Vespucci ha notato un’auto con a bordo un giovane. Gli agenti hanno deciso di controllarlo e il giovane, facendo prima finta di fermarsi all’alt, ha invece accelerato tentando la fuga subito inseguito a sirene spiegate dagli agenti.

Al termine di un turbolento inseguimento l’uomo, con la macchina ancora in movimento, si è lanciato dallo sportello tentando di proseguire la fuga a piedi, ma è stato subito bloccato in sicurezza dai poliziotti in viale Enna.-

I successivi riscontri hanno permesso di accertare che l’auto sulla quale viaggiava era oggetto di furto, denunciato dal proprietario, un riminese, lo scorso 22 novembre. Inoltre dalla perquisizione del mezzo sono stati rinvenuti e sequestrati in un borsello quattro cellulari, per i quali l’uomo non ha saputo fornire adeguate spiegazioni sulla maniera in cui ne era entrato in possesso. Al termine delle attività il giovane, un 23enne di origine albanese, è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto per il reato di ricettazione ed è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale ed associato presso la locale Casa Circondariale a disposizione dell’A.G. Il veicolo è stato restituito al legittimo proprietario.

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna