mercoledì 23 gennaio 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto
ven 18 nov 2016 18:24 ~ ultimo agg. 18:30
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Da un’indagine di Hera emerge che il 45% delle famiglie non raccoglie correttamente il vetro soprattutto perché ritiene che sia necessario lavarlo. Il vetro si può conferire così com’è. Non è necessario lavare a fondo gli imballaggi in vetro prima di differenziarli: basta svuotarli bene da tutti i residui di contenuto. É possibile anche lasciare le etichette, eliminando solo ciò che è facilmente asportabile. Il vetro verrà in ogni caso trattato e reso idoneo al riciclo negli impianti di trattamento e recupero.

Concetti che, se assimilati, potrebbero aumentare sensibilmente la percentuale di riciclo. Dallo studio dei dati provenienti dalle raccolte differenziate è stata riscontrata una flessione nella raccolta pro capite di vetro in alcuni territori. Dal punto di vista qualitativo, inoltre, la raccolta del vetro è risultata alterata da altri tipi di materiali, come carta e plastica o metalli.

Per questo Hera ha pensato ad una specifica campagna di informazione, “Ti vogliamo così come sei”, che miri a sensibilizzare i cittadini. Valorizzare la raccolta del vetro, pilastro dell’economia circolare, è importante: se ne recupera il 99%, come sottolineano i dati del report di Hera “Sulle tracce dei rifiuti”.

Hera promuove uno stand informativo che fa tappa in alcuni Centri Commerciali del territorio emiliano romagnolo. A Rimini, dopo un primo appuntamento in ottobre al centro commerciale Le Befane, la campagna fa sosta sabato 19 e domenica 20 novembre al Centro Commerciale I Malatesta.

Altre notizie
al servizio di quattro comuni

Inaugurato il nuovo sportello Hera

di Redazione
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna