giovedì 17 gennaio 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto 1.028 visite
mer 23 nov 2016 14:59 ~ ultimo agg. 15:42
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 1.028
Print Friendly, PDF & Email

Ieri, a seguito di una segnalazione, gli uomini della Polizia Municipale di Bellaria sono intervenuti presso la fossa consorziale in prossimità di via Castellabate dove un cane pastore tedesco era finito nel canale e non riusciva più a risalire.

I proprietari, residenti a Torre Pedrera, ne avevano perso le tracce da almeno due giorni. L’animale era visibilmente spaventato, stremato dalle ore trascorse nell’acqua fredda e dalla lotta con la corrente, ma anche dai tentativi vani di arrampicarsi lungo gli argini. Dapprima raggiunto da un agente della Polizia Municipale esperto in addestramento ed agility dog, il pastore tedesco è stato poi estratto dall’acqua al termine di un’operazione che ha richiesto oltre due ore, grazie anche al contributo dei Vigili del Fuoco e del personale della Cooperativa Cento Fiori. Una volta sentitosi sicuro, il cane si è accasciato tra le braccia dei suoi soccorritori e, dopo le prime cure del caso, è stato riconsegnato ai suoi padroni.

Altre notizie
di Redazione
di Andrea Polazzi
in un garage a santarcangelo

Scovato deposito di ricambi d'auto rubati

di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna