martedì 22 gennaio 2019
In foto: Le immagini raccolte dai Carabinieri di Rimini
di Redazione   
lettura: 1 minuto
gio 17 nov 2016 18:22 ~ ultimo agg. 18 nov 13:18
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Sul caso di Loredana Pacassoni, linea dura della Cassazione con le maestre che usano maniere violente con i bambini degli asili, come gli strattonamenti o il brusco sollevamento dei piccoli. Di fronte a questi fatti, i supremi giudici ribadiscono “che l’uso della violenza, quale ordinario trattamento del minore, anche lì dove fosse sostenuto” dall’intenzione di ‘correggere’ i bambini, “non può rientrare nell’ambito dell’abuso dei mezzi di correzione, ma concretizza gli estremi del più grave delitto di maltrattamenti”. Per questo la Corte ha accolto il ricorso della Procura di Rimini contro la decisione con la quale il Tribunale del riesame di Bologna – lo scorso 7 giugno – aveva posto fine alla detenzione domiciliare della maestra 61enne dell’asilo Delfino di Rimini. La maestra era stata accusata anche di aver sculacciato un bimbo.

(fonte Ansa)

Altre notizie
di Roberto Bonfantini
Notizie correlate
di Silvia Sanchini
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna