14 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Lettura dei bisogni e piano di formazione

lavoroVita AssociativaRimini

24 novembre 2016, 16:35

Come tutti gli anni anche questo autunno è iniziato il percorso di formazione per lavoratori, dirigenti e responsabili delle cooperative sociali, un programma, puntuale, pianificato e previsto anche dalla procedura di gestione della qualità. Anche a Rimini, nella Coop. Sociale La Formica, lo scorso mese si sono avviati diversi appuntamenti formativi che hanno visto coinvolti numerosi gruppi di lavoratori. I percorsi hanno avuto inizio lo scorso 4 ottobre con il corso sul D. Lgs. 23, la norma che disciplina la responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni, questo primo evento formativo ha visto coinvolte 12 persone in tutto, fra responsabili dirigenti e personale addetto in ufficio. Un momento necessario per apprendere bene e condividere le novità rivoluzionarie di questo decreto in riferimento alle responsabilità.
Altro momento di formazione importante, svoltosi in Formica sempre in ottobre, è stato il corso per addetti antincendio previsto dalla norma che ha visto coinvolti oltre 50 lavoratori in diverse fasi e giornate suddivise fra teoria e pratica. Si tratta di una formazione obbligatoria che la cooperativa organizza coinvolgendo diverse figure, dai nuovi assunti ai lavoratori più anziani fino ai responsabili. I temi sono diversi e vanno dalla prevenzione alle principali misure di protezione, le procedure da adottare in caso di incendio e tutte le esercitazioni pratiche che consentono di acquistare confidenza e praticità con le attrezzature come gli estintori, gli idranti e tutti dispositivi di protezione individuali.
Ma la stagione formativa è solo all’inizio perché sono previste nel piano diverse attività che consentiranno a molti lavoratori di accrescere le proprie competenze e la propria professionalità. Tra queste c’è il grande progetto formativo realizzato con il consorzio Idee in Rete in ATI con “Settore servizi alla persona Elabora” e con CGM e finanziato con il fondo Fon.Coop. Si tratta di un progetto formativo imponente che, il consorzio nazionale Idee in Rete si è visto aggiudicato nel 2015 con il punteggio più alto. In tutto, su territorio nazionale i corsi approvati sono stati 35 con il coinvolgimento di circa 700 soci della rete nazionale per un totale complessivo di 11.000 ore di formazione da svolgersi nell’arco di 18 mesi.
I corsi approvati sono divisi in due ambiti di intervento: quello nazionale, trasversale a tutta la rete e quello locale come richiesto da singoli associati o gruppi di associati. Per quel che riguarda i corsi a valenza nazionale gli argomenti sono davvero tanti, si va dal corso Giovani talenti per una nuova impresa sociale, alla Comunicazione aziendale integrata, e poi La gestione e la rendicontazione di progetti europei, La nuova Programmazione Comunitaria 2014/2020, Contratti, Appalti e Concessioni: le nuove direttive europee, Lavorare in rete: consorzi, gruppi cooperativi, contratti di Rete, Percorsi di innovazione nella gestione della finanza per lo sviluppo dell’impresa sociale, Progettare l’agricoltura sociale, Innovazione sociale , Formazione di base per l’attivazione di servizi all’abitare sociale, Sharing economy e impresa sociale: nuovi modelli di servizio e di fare impresa, Strategie consortili e sistemi di gestione di sistemi organizzativi complessi. Insomma una rosa formativa proposta a livello nazionale che davvero è sinonimo di una crescita professionale e che coinvolge i soci delle cooperative che si sono iscritte. In questo ambito di intervento per La Formica parteciperanno circa 7 persone fra dirigenti, responsabili e impiegati in ufficio, ciascuno per il proprio argomento di competenza.
L’altro pezzo di questo importante programma formativo è quello locale. Un’area di intervento che coinvolge le cooperative direttamente nella loro sede con ore di formazione per tutti i lavoratori. La Formica sarà responsabile dell’organizzazione, della gestione e della rendicontazione di tre di questi corsi locali. Che sono “Aggiornamento in materia di salute sicurezza sul lavoro: La raccolta dei rifiuti; “Formazione sugli aspetti normativi: la manutenzione delle strade la segnaletica stradale”; “Formazione degli degli autisti della guida sicura”. Argomenti molto sentirti e vicini ai diversi ambiti lavorativi della cooperativa che saranno trattati sotto il coordinamento di Ermes Battistini, incaricato formalmente dal CdA come tutor dei corsi.
“E’ da diversi anni oramai che La Formica ha preso molto seriamente la formazione dei lavoratori a tutti i livelli. Formazione intesa come momento in cui si cresce, si ampliano gli orizzonti si apprendono nuove procedure o si ci aggiorna con le nuove norme in vigore. A questo scopo da tempo viene stiletto un piano di formazione dettagliato, che non a caso rientra tra le procedure della gestione della qualità. Crediamo fermamente in questo tipo di crescita personale e professionale perché è l’unica occasione, oltre all’esperienza sul campo, che abbiamo per migliorare i nostri servizi ed adeguarci al mercato. Questo progetto del consorzio Idee in Rete – conclude il direttore della cooperativa – ci ha visto coinvolti anche nella fase progettuale, protagonisti nell’organizzazione formativa. Si tratta di una modalità sempre più consona e adatta alla cooperativa per individuare i nostri bisogni e costruire, in maniera diretta, le nostre necessità formative”.

 

Emiliano Violante

Redazione RiminiSocial 2.0

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454