martedì 15 ottobre 2019
menu
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto Visualizzazioni 3.339 visite
lun 21 nov 2016 13:57 ~ ultimo agg. 22 nov 13:54
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto Visualizzazioni 3.339
Print Friendly, PDF & Email

I Carabinieri di Cesenatico hanno denunciato a piede libero una coppia di trentenni residenti a Rimini, per esercizio arbitrario delle proprie ragioni e minaccia. I due, in concorso tra loro, per esercitare un preteso diritto hanno minacciato il titolare di un catering, con il quale è in corso una controversia in relazione al servizio di ristorazione offerto la scorsa estate per il loro ricevimento di nozze per un importo di circa 10.000 euro.

La coppia pretendeva la restituzione del 50% della somma versata, a causa di lamentele circa la qualità del servizio offerto, non accettando l’offerta del titolare di una nuova prestazione a titolo gratuito a titolo di scuse e minacciandolo di rivolgersi – riferiscono i Carabinieri – a “personale influente” della Guardia di Finanza per denunciare una presunta, e non reale, evasione fiscale.

Altre notizie
di Redazione
di Redazione
di Andrea Polazzi
VIDEO
Notizie correlate
di Simona Mulazzani   
FOTO
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna