giovedì 17 gennaio 2019
di Simona Mulazzani   
lettura: 1 minuto
lun 21 nov 2016 14:42
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Il Gruppo Hera è sul podio del Webranking 2016, che da 15 anni a questa parte, elabora una classifica delle aziende italiane quotate in borsa per la comunicazione sul web. La “medaglia d’argento” alla multiutility è stata assegnata nell’ambito della ricerca condotta dalle società Lundquist e la svedese Comprend, esperti di comunicazione digitale. Ogni anno passano al setaccio i siti e le strategie di comunicazione sul web, per poi stilare una classifica nazionale che quest’anno ha coinvolto 70 imprese.

 

Hera si è piazzata al secondo posto con un punteggio di 91,8/100, recuperando ben due posizioni dallo scorso anno. Al primo posto Snam, al terzo Eni. Hera figura, inoltre, prima nel settore delle utility.

Tra i punti di forza della multiutility figurano la pubblicazione on-line del bilancio di sostenibilità, rendiconto con informazioni non finanziarie che viene stilato solo dalla metà delle aziende osservate.

 

La ricerca Webranking è anche uno sorta di “stress test” sulla trasparenza delle società. A ottenere i risultati migliori sono le “midcap” come Hera, aziende di medie dimensioni. La consegna dei premi avverrà il 30 novembre alla sala Buzzati della sede del Corriere della Sera a Milano.

Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna